Martedì, 09 agosto 2022 - ore 12.13

Milano e Crema selezionate per il secondo Steering Committee della rete europea Go4Cosmetics

La delegazione europea alla scoperta della filiera cosmetica lombarda

| Scritto da Redazione
Milano e Crema selezionate per il secondo Steering Committee della rete europea Go4Cosmetics

A seguito del lancio della Piattaforma S3 Go4Cosmetics avvenuto al Louvre di Parigi nell’ottobre 2021, si è tenuto a Milano il 3-4 maggio 2022, il secondo Steering Commitee della partnership europea guidata dalla Regione Lombardia e dalla Regione Centre-Val De Loire.

L’evento è stato organizzato da REI – Reindustria Innovazione, in forte sinergia con Regione Lombardia e con il Sistema Cosmetico Lombardo, la partnership pubblica-privata composta da cinque università lombarde oltre a Polo Cosmesi e Cosmetica Italia, le Fondazioni ITS, ACSU Crema e ACSU Cremona, Camera di Commercio di Cremona e Provincia di Cremona.

La piattaforma S3 Go4Cosmetics riunisce sette regioni europee per promuovere la ricerca a favore dell’intera catena di valore del settore cosmetico attraverso un approccio interregionale in modo da diventare più innovativi e competitivi. Oltre a Regione Lombardia (rappresentata dal Sistema Cosmetico Lombardo) partecipano la Regione francese Centre – Val De Loire (con la Cosmetic Valley), la Regione Centro del Portogallo, la Regione Catalogna con Beauty Cluster Barcellona, Regione Nort Vest della Romania, Regione Olomouc della Repubblica Ceca, Regione Sardegna con Sardegna Ricerche e Università di Cagliari.

Durante la prima giornata il partenariato si è riunito presso Palazzo Regione Lombardia lavorare su nuove proposte progettuali, discutendo azioni legate allo sviluppo delle competenze per la filiera, per la transizione digitale e verde. Presente all’incontro Enza Cristofaro di Regione Lombardia e Anita Tregner per la Commissione Europea, che da alcuni anni affiancano REI e Cosmetic Valley per l’avvio della rete S3.

Nel pomeriggio, l’associazione Polo Tecnologico della Cosmesi ha aperto le porte di due sue aziende: Lumson, azienda leader nella progettazione, sviluppo, produzione e decorazione di sistemi di packaging primario per il mercato cosmetico e il make-up, e MPlus Cosmetics, azienda produttrice di cosmetici e fornitori di prodotti a livello internazionale, per una visita agli stabilimenti produttivi da parte della delegazione italiana ed europea.

La delegazione è poi stata ospite della cerimonia inaugurale della Milano Beauty Week presso Palazzo Giureconsulti, iniziativa di Cosmetica Italia ideata per promuovere il valore sociale, scientifico ed economico del settore, oltre a mettere in luce le peculiarità della filiera cosmetica italiana.

La seconda giornata si è invece aperta presso il Parlamentino di Palazzo Giureconsulti, con la tavola rotonda “State of the art of the research in the cosmetics value chain, inserita nel palinsesto della Milano Beauty Week. Il messaggio riportato da parte di Fabrizio Sala, assessore per l'Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione, ha sottolineato l’importanza della partnership Go4Cosmetics che ha aperto le porte alla cooperazione inter-regionale in campo cosmetico, una filiera che in Lombardia vale il 60% dell’intero comparto nazionale. Ribadisce nuovamente la sfida di promuovere la crescita del settore con un approccio guidato dalla continua ricerca e innovazione, sicuramente incentivata dalla collaborazione internazionale, che “Regione Lombardia supporta in particolare tramite la Strategia S3 ma soprattutto con il Programma Strategico di Ricerca Innovazione e Trasferimento Tecnologico che mobiliterà nel periodo 2021-2023 oltre un miliardo e mezzo di € di fondi regionali, nazionali ed europei”.

Anita Tregner, senior consultant dalla Commissione Europea, ha testimoniato come a livello europeo lo sviluppo dell’ecosistema innovativo cosmetico abbia grandi potenzialità.

La prima parte dell’evento si chiude con i saluti dei rappresentanti delle due associazioni di imprese cosmetiche, Polo Tecnologico della Cosmesi e Cosmetica Italia.

Ivan Massari, Vice Presidente del Polo Tecnologico della Cosmesi, ricorda che la filiera cosmetica è specializzata e segmentata, comprendendo non solo i produttori ma anche terzisti di packaging, macchinari, componenti, servizi di vario tipo che arricchiscono la filiera stessa. «Guardando al futuro, la sfida riguarda la formazione, lo sviluppo di specifiche competenze e conoscenze necessarie al settore per affrontare sia la transizione verde che digitale». Ivan ricorda che a Crema è partita l’efficace esperienza del corso biennale ITS Produzione Cosmetiche 4.0, e coglie l’occasione di ringraziare l’amico Renato Ancorotti per questo. Con moduli formativi tenuti da docenti provenienti sia dalle scuole che dalle imprese stesse, consente un approccio fortemente applicativo e concreto.

Matteo Locatelli, Vice Presidente di Cosmetica Italia, infine, ha ricordato che «il comparto cosmetico italiano ha un peso economico, dal valore di 33 miliardi di euro, ma anche scientifico, il 6% del turnover è investito in ricerca e innovazione, e sociale, più della metà degli occupati sono donne: la prima edizione della Milano Beauty Week è proprio dedicata a promuovere il settore come un’eccellenza del Made in Italy» Locatelli ricorda che cosmesi è innovazione e emozione, richiamando la forza e l’energia che la filiera sprigiona anche in termini di benessere e conciliazione, diventando driver di sviluppo per l’intero Paese.

La tavola rotonda è poi proseguita con l’intervento dei ricercatori accademici, italiani ed europei, rappresentanti delle Università: AgroParisTech (Francia), University of Agricultural Sciences and Veterinary Medicine (Romania), Politecnico di Milano, Università degli Studi di Milano, Università degli Studi di Milano – Bicocca, Università degli Studi di Pavia, Università Cattolica del Sacro Cuore.

Con le varie testimonianze di altissimo livello dei docenti ricercatori, è stato possibile avere una panoramica sulle prospettive future e sulle esplorazioni accademiche ma anche portare esperienze concrete e applicate in contesti aziendali. La nascita di Go4Cosmetics permetterà di rendere più forte e importante la filiera cosmetica europea, grazie alla sinergia con le istituzioni e il mondo accademico, favorendo lo sviluppo di azioni collaborative di ricerca applicata e innovazione.

Per maggiori informazioni: info@sistemacosmeticolombardo.com

226 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria