Lunedì, 27 maggio 2019 - ore 14.29

MILANO SIAMO REALMENTE PRONTI PER LA QUARTA RIVOLUZIONE? Evento del 12 marzo

Il prossimo martedì 12 Marzo a Milano (via Santa Marta 18, ore 17), SIAM e Laboratorio Industry 4.0 organizzano un incontro pubblico per fare il punto in tema di Industria 4.0, senza dubbio il più grande progetto di rilancio della manifattura italiana dal dopoguerra, attraverso forti incentivi fiscali a fronte di specifici investimenti.

| Scritto da Redazione
MILANO SIAMO REALMENTE PRONTI PER LA QUARTA RIVOLUZIONE? Evento del 12 marzo

MILANO SIAMO REALMENTE PRONTI PER LA QUARTA RIVOLUZIONE?

INCONTRO DI ORIENTAMENTO PER LAVORATORI E IMPRENDITORI 4.0

Il prossimo martedì 12 Marzo a Milano (via Santa Marta 18, ore 17), SIAM e Laboratorio Industry 4.0 organizzano un incontro pubblico per fare il punto in tema di Industria 4.0, senza dubbio il più grande progetto di rilancio della manifattura italiana dal dopoguerra, attraverso forti incentivi fiscali a fronte di specifici investimenti.

Le due domande a cui durante l’incontro si tenterà di dare una riposta sono:

- Perché a fronte di tutti questi incentivi neanche il 20% di piccoli e medi imprenditori ha iniziato un vero programma di ristrutturazione aziendale 4.0?

Che caratteristiche dovranno avere i lavoratori 4.0 per essere “appetibili”?

I relatori, in ordine alfabetico, sono:

Antonio Berera Responsable R&D di FiloAlfa, Daniele Piparo, Direttore di SIAM, Diego Liberati, PhD, Research Director National Research Council of Italy @ Politecnico di Milano, Giovanni Anselmi, co-founder di Laboratorio Industry 4.0, Luca Cremona, Business Development Manager Industrial, Solution di Rold, Marco Dolera, a capo di Union ed esperto di User Experience applicato alle imprese, Paolo Calveri, esperto in Conformità e Iperammortamento beni, Stefano Valvason Direttore generale di A.P.I.

L’incontro si rivolge sia agli imprenditori che stanno cercando di capire da che parte iniziare un vero e proprio percorso di trasformazione digitale dell’azienda, sia ai loro lavoratori, presenti o futuri, che non dispongono ancora di specifiche competenze 4.0.

Advanced Manufacturing Solution, Additive Manufacturing, Augmented Reality, Simulation, Horizontal/Vertical Integration, Industrial Internet, Cloud, Cyber Security e Big Data Analytics sono le classiche nove aree abilitanti di industria 4.0, aree che richiedono ognuna specifiche competenze, quindi i futuri lavoratori 4.0 dovranno, per iniziare, capire dove specializzarsi.

Spetta però all’imprenditore il compito sia di individuare quali tecnologie adottare in azienda, sia di riqualificare, o assumere, le figure professionali adeguate.

In questi anni risulta evidente però che la maggior parte degli imprenditori si è limitata al rinnovo di alcune linee produttive usufruendo dell’iper ammortamento, ma nulla di più. Infatti la tanto attesa trasformazione digitale, i dati dicono, stenta a decollare.

Durante l’incontro si cercherà di analizzare le cause di questo e di proporre un metodo per avere successo in questo settore che verrà raccontato da chi lo ha già messo in pratica.

Esistono approcci e percorsi anche molto diversi fra loro e ogni giorno nascono nuove soluzioni, ma la resistenza al cambiamento è sempre molto forte. Le imprese però non possono più far finta che il futuro non esista, la pena sarà la perdita nel tempo di competitività.

“Affiancare l’imprenditore attraverso specifiche tecniche di Coaching - sostiene Giovanni Anselmi di Laboratorio Industry 4.0 - potrebbe essere una strada semplice e concreta per iniziare.”

Per quanto riguarda invece il lavoratore 4.0, ad oggi il mondo dell’istruzione non si è ancora ben organizzato. Sono le Aziende, le loro Associazioni o i lavoratori stessi che dovranno individuare il percorso formativo, privato o finanziato, più adeguato. L’offerta di specifici corsi è certamente in aumento. Non a caso questa iniziativa è stata fatta presso il SIAM che, dal 1838, è specializzato nella formazioni di arti e mestieri, ora anche 4.0.

338 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online