Lunedì, 22 luglio 2019 - ore 11.30

Associazione La Conta Milano : l’8 marzo parte il corso CORSO DI DANZE POPOLARI DEL SUD ITALIA

Invito a partecipare al CORSO DI DANZE POPOLARI DEL SUD ITALIA, tenuto da VALENTINA PANERA, a cura del Gruppo Danze Popolari Milano dell'Associazione La Conta, che avrà luogo, il VENERDÌ, per 5 lezioni, dall’ 8/3/2019, dalle 21,00 alle ore 23,00 circa, presso la CGIL - Piazza Segesta 4, con ingresso da Via Albertinelli 14 a Milano.

| Scritto da Redazione
Associazione La Conta Milano : l’8 marzo parte il corso CORSO DI DANZE POPOLARI DEL SUD ITALIA

Associazione La Conta Milano : l’8 marzo parte il corso CORSO DI DANZE POPOLARI DEL SUD ITALIA

Invito a partecipare al CORSO DI DANZE POPOLARI DEL SUD ITALIA, tenuto da VALENTINA PANERA, a cura del Gruppo Danze Popolari Milano dell'Associazione La Conta, che avrà luogo, il VENERDÌ, per 5 lezioni, dall’ 8/3/2019, dalle 21,00 alle ore 23,00 circa, presso la CGIL - Piazza Segesta 4, con ingresso da Via Albertinelli 14 a Milano.

In particolare verranno insegnate da VALENTINA, con l’accompagnamento ai tamburelli ed alle tammorre di VALERIO PAPA, la tammurriata dell'agro nocerino sarnese e la pizzica salentina. In poco tempo si imparerà a ballare e ci si lascerà trasportare dai suoni incalzanti della tammorra e del tamburello e dall’energia che queste danze infondondono!

LA PIZZICA SALENTINA

La pizzica è la tarantella  tipica dell’area salentina ma diffusa in tutta la provincia di Lecce fino ai territori di Brindisi e Taranto con forme pressoché analoghe e con poche varianti locali. Era la tipica musica di divertimento che animava le feste patronali o stagionali, le feste private, eventi particolari della vita come matrimoni, battesimi, ecc. La sua peculiarità sta nel ritmo più ossessivo, in quanto le terzine vengono tutte accentuate. Nel repertorio tradizionale salentino con il ritmo della pizzica-pizzica si eseguivano canti d'amore, di lavoro, di protesta, di invettiva o dileggio, stornelli e rime varie, che potevano inventarsi anche sul momento. Tutto dipendeva dall'estro e dalla capacità d'improvvisazione degli esecutori.

TAMMURRIATA

La tammurriata è una danza tradizionale della Campania. Il termine tammurriata fino a pochi decenni fa designava solo un repertorio canoro-strumentale, mentre attualmente rappresenta una complessa famiglia di balli sul tamburo. Viene eseguita in una vasta zona che va dalla bassa valle del Volturno, il Casertano, l'area circunvesuviana, sino all'Agro Nocerino, il Nolano ed alla costa amalfitana. La tammuriata va inclusa nella famiglia della tarantella meridionale, di cui costituisce uno specifico e originale sottogruppo basato sul ritmo rigidamente binario, sulla partecipazione al ballo esclusivamente in coppia (mista e non), su un'intensa dinamica delle braccia, sull'uso di castagnette (nacchere) che, oltre a fornire il ritmo di base, obbliga ad una particolare cinetica di mani, braccia e busto. Il ballo trae il nome dal fondamentale ritmo binario che viene marcato con il tamburo (detto anche "tammorra"). La "tammorra" è un grande tamburo a cornice dipinta con sonagli di latta, con possibile accessorio addobbo di nastri o pitture policrome e campanelli.

VALENTINA PANERA - nata a Milano nel 1986, inizia a ballare danze popolari da bambina quando, nel paese di sua madre, scopre la Tarantella di Montemarano, una danza popolare di cerchio che crea allegria e aggregazione.

Oltre a ballare danze popolari, ha studiato Tribal Fusion e sperimenta altre forme di danza che ampliano la tematica a lei cara, quella legata alla percezione corporea e alla sua educazione. Attualmente sta conseguendo il brevetto di "Giocodanza".

VALERIO PAPA - milanese, appassionato di musica popolare, è un musicista di: percussioni ( tamburi, tammorre e tamburelli ecc.), chitarra battente e di terzino battente. Negli ultimi anni ha fatto parte di diverse formazioni musicali e da qualche tempo è stabilmente con il Gruppo “La Tela di Aracne” che propongono repertori di pizziche nelle varie articolazioni, tarantelle, tammurriate,  saltarelli, quadriglie siciliane  e tanto altro ancora.

 Per informazioni e iscrizioni scrivere una mail a laconta@interfree.it  oppure presentarsi nella sede sopra indicata nell'orario della prima lezione e rivolgersi ai coordinatori presenti.

389 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online