Domenica, 31 maggio 2020 - ore 02.38

News Matteo Piloni (Pd) : forestazione, mercati scoperti, maggiori risorse ai comuni

FORESTAZIONE, 10MILA ETTARI DI VERDE IN PIÙ IN LOMBARDIA; MERCATI SCOPERTI, CHIEDIAMO A REGIONE LOMBARDIA DI MODIFICARE L’ORDINANZA; CHIEDIAMO ALLA REGIONE MAGGIORI RISORSE PER I COMUNI DEI TERRITORI PIÙ COLPITI

| Scritto da Redazione
News Matteo Piloni (Pd) : forestazione, mercati scoperti, maggiori risorse ai comuni

News Matteo Piloni (Pd) : forestazione, mercati scoperti, maggiori risorse ai comuni

FORESTAZIONE, 10MILA ETTARI DI VERDE IN PIÙ IN LOMBARDIA; MERCATI SCOPERTI, CHIEDIAMO A REGIONE LOMBARDIA DI MODIFICARE L’ORDINANZA; CHIEDIAMO ALLA REGIONE MAGGIORI RISORSE PER I COMUNI DEI TERRITORI PIÙ COLPITI

FORESTAZIONE, ‘10MILA ETTARI DI VERDE IN PIÙ IN LOMBARDIA, LA NOSTRA PROPOSTA COMINCIA A PRENDERE PIEDE’ : Dieci mila nuovi ettari di verde in più in Lombardia? Sembra proprio che la nostra proposta abbia cominciato ad aprirsi un varco nei meandri di Palazzo Lombardia”. Lo comunica Matteo Piloni, capodelegazione PD in commissione Agricoltura, dove oggi, concludendo la discussione dei progetti di legge sulla revisione normativa ordinamentale e sulla semplificazione 2020, si sono votati degli emendamenti proposti dalla giunta regionale che introducono questa prospettiva.

“Bene che si siano ispirati alla nostra proposta – dice soddisfatto Piloni – per noi la data limite doveva essere il 2030 e invece sarà il 2035, poco male, l’importante è aver iniziato a perseguire un obiettivo comune in questa direzione”.

“Ora dobbiamo provare a lavorare per non prevedere solo dei bandi – aggiunge il consigliere dem - ma anche una programmazione più strategica che consenta di mettere in campo anche altri tipi di incentivi, tra cui il pagamento dei servizi ecosistemici ai privati che decidessero di piantumare non solo alberi, ma anche altri tipi di vegetazione, come siepi, filari, marcite ecc, in modo da favorire la biodiversità e contribuire ad abbattere le polveri sottili. Ora più che mai, dopo questa emergenza sanitaria, avremo bisogno di mettere al centro delle nostre politiche l’ambiente”.

--------------------------

MERCATI SCOPERTI, ‘CHIEDIAMO A REGIONE LOMBARDIA DI MODIFICARE L’ORDINANZA E AIUTARE I COMUNI’

“L’ordinanza regionale del 24 aprile che permette la riapertura dei mercati scoperti, delegando però la decisione ai singoli comuni, sta creando non pochi problemi alle amministrazioni, soprattutto per quanto riguarda l’individuazione del Covid Manager, in quanto buona parte del personale è in smart working e la Polizia Locale è già impegnata nelle attività di controllo e contenimento degli spostamenti, e la rilevazione della temperatura corporea dei clienti”.

Lo comunicano il consigliere regionale Matteo Piloni e il collega Samuele Astuti, capodelegazione PD in commissione Attività produttive, che questa mattina hanno inviato una lettera al presidente Attilio Fontana e all’assessore al Commercio Alessandro Mattinzoli.

“Tralasciamo il giudizio negativo sull’opportunità di introdurre una simile modifica, della validità di soli 4 giorni e comprendente oltretutto la giornata festiva del Primo Maggio – dicono i consiglieri - ma chiediamo a Regione Lombardia di valutare, anche mediante il coinvolgimento dell’ANCI, la possibilità di rivedere o correggere queste criticità nella prossima futura ordinanza regionale, al fine di cercare di evitare il più possibile di complicare l’attività delle amministrazioni comunali già oberate di lavoro in questa lunga e difficile fase, oltre naturalmente ad agevolare anche gli stessi ambulanti”.

-----------------------

CHIEDIAMO ALLA REGIONE MAGGIORI RISORSE PER I COMUNI DEI TERRITORI PIÙ COLPITI: E’ approdato questa mattina in commissione Programmazione e bilancio del Consiglio regionale il famoso progetto di legge della giunta lombarda che prevede un indebitamento di 3 miliardi per fronteggiare l’impatto economico dell’emergenza Covid.

“Come gruppo PD abbiamo presentato alcuni emendamenti per aumentare le risorse ai comuni e soprattutto a quelli dei territori più colpiti, come la provincia di Cremona, ma la maggioranza non li ha accolti - dice il consigliere regionale del PD Matteo Piloni - Abbiamo chiesto di destinare altri 400 milioni per i comuni, sostenendo maggiormente quelli dei territori più colpiti dall’emergenza, proprio come la provincia di Cremona, insieme a Brescia, Bergamo e Lodi;  le fasce comprese tra i 1000 e i 3000 abitanti e i comuni che hanno effettuato la fusione”.

“Ci saremmo aspettati una maggiore condivisione da parte della maggioranza – conclude Piloni – ripresenteremo queste proposte, insieme ad altre ancora, il prossimo 4 maggio quando il provvedimento sarà sottoposto al voto dell’aula consiliare, sperando in un sostegno trasversale con un ripensamento almeno di quelle forze politiche che vengono proprio dai territori più colpiti”.

30 aprile 2020

 

 

267 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online