Mercoledì, 25 maggio 2022 - ore 14.39

Oggi I coristi saranno gli anziani Cremona Porta della Musica inizia da Cremona Solidale

Appuntamento domenica 19 giugno, alle 16:00 presso il Cortile di Cremona Solidale (Via Zocco, 1)

| Scritto da Redazione
Oggi  I coristi saranno gli anziani Cremona Porta della Musica inizia da Cremona Solidale Oggi  I coristi saranno gli anziani Cremona Porta della Musica inizia da Cremona Solidale Oggi  I coristi saranno gli anziani Cremona Porta della Musica inizia da Cremona Solidale

Cremona, terza edizione della rassegna ‘Porta della musica’, si comincia domenica

La rassegna Porta della musica, organizzata dall’Associazione Costanzo Porta in collaborazione con la Fondazione Città di Cremona, è giunta alla sua terza edizione. La rassegna 2016, oltre a perseguire la sua finalità artistica e culturale nella promozione e la valorizzazione del patrimonio artistico cittadino, accoglie quest’anno un nuovo progetto sociale, La musica della vita. Il progetto, avviato lo scorso mese di marzo, in collaborazione con Cremona Solidale e la Fondazione Città di Cremona, da l’opportunità a gruppi di anziani dei centri diurni Barbieri e Soldi di seguire un percorso musicale tenuto da professionisti.

Porta della Musica 2016 diventa anche una rassegna itinerante con la proposta di quattro appuntamenti tra i mesi di giugno e ottobre con nuovi luoghi e nuove voci da scoprire; un’opportunità speciale per tutti i cittadini e i turisti di Cremona, che avranno la possibilità di ammirare un autentico gioiello del patrimonio monumentale cittadino, avvolti da note immortali e dal bel canto.

In apertura della rassegna, il concerto La musica della vita, domenica 19 giugno, alle 16:00 presso il Cortile di Cremona Solidale (Via Zocco, 1), con i Maestri Cristina Greco e Cristian Bugnola e il Coro Costanzo Porta, diretto dal M° Antonio Greco. Il progetto si propone, con il coordinamento dell’Associazione Costanzo Porta insieme a Cremona Solidale e alla Fondazione Città di Cremona, di dare l’opportunità a gruppi di anziani di seguire un percorso musicale tenuto da professionisti con l’obiettivo di creare un gruppo di coristi in grado di affrontare semplici repertori. Le attività corali possono offrire agli anziani, oltre alla possibilità di conoscere e sperimentare la polifonia vocale, la possibilità di vivere dei momenti di socialità sani e costruttivi. Cantando insieme infatti, si creano particolari legami tra le persone basati sulla condivisione di un obiettivo comune e rinsaldati dal prendere parte allo stesso suono. Inoltre l’attività corale costituisce un canale di espressione protetto, rafforza l’autostima, migliora la postura e la concentrazione.

In allegato locandine degli altri tre appuntamenti

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

Allegato PDF 2

Allegato PDF 3

1674 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online