Venerdì, 28 febbraio 2020 - ore 10.00

PAULLESE, PILONI (PD): ‘SUL RADDOPPIO BISOGNA ACCELERARE’

Ora è necessario presidiare e garantire l’apertura del cantiere e rispettare i tempi del cronoprogramma e fare il possibile per accelerare”.

| Scritto da Redazione
PAULLESE, PILONI (PD): ‘SUL RADDOPPIO BISOGNA ACCELERARE’

PAULLESE, PILONI (PD): ‘SUL RADDOPPIO BISOGNA ACCELERARE’

“I tempi per l’avvio dei lavori si sono fin troppo dilatati. Ora bisogna garantire l’avvio dei lavori nei tempi stabiliti. I problemi che hanno bloccato tutto sono stati molti e per nulla semplici. In questi mesi, la sinergia messa in campo da Città Metropolitana, Provincia di Cremona e Regione Lombardia, è stata importante e decisiva per risolverli.

Ora è necessario presidiare e garantire l’apertura del cantiere e rispettare i tempi del cronoprogramma e fare il possibile per accelerare”.

Lo dice il consigliere regionale del PD Matteo Piloni in merito all’imminente apertura del cantiere per il raddoppio della strada provinciale Paullese nel tratto tra il ponte sulla Cerca e la tangenziale est esterna milanese.

“Il cronoprogramma – spiega il consigliere dem, vede nei prossimi giorni i lavori della bonifica bellica (per una durata prevista di tre settimane), la validazione e l’approvazione del progetto esecutivo entro la metà febbraio e il conseguente inizio dei lavori. Parallelamente deve proseguire la progettazione del raddoppio del ponte, mentre per quanto riguarda il tratto tra il ponte e Zelo Buon Persico, ad oggi ancora non finanziato, esiste un ordine del giorno, da me presentato in consiglio regionale e approvato, che impegna la Regione a intervenire economicamente per concludere l’opera” conclude Piloni.

Milano, 16 gennaio 2020

432 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online