Venerdì, 26 febbraio 2021 - ore 04.57

Piacenza UnciDunciTrinci, sabato 28 novembre la Festa dei Lettori e delle Lettrici va on line con lo spettacolo per bambini

Ad essere coinvolti in un divertente spettacolo on line, dal titolo “UnciDunciTrinci”, saranno infatti i bambini di età compresa tra i tre e gli otto anni.

| Scritto da Redazione
Piacenza UnciDunciTrinci, sabato 28 novembre la Festa dei Lettori e delle Lettrici va on line con lo spettacolo per bambini

Piacenza UnciDunciTrinci, sabato 28 novembre la Festa dei Lettori e delle Lettrici va on line con lo spettacolo per bambini

Proseguono gli appuntamenti della Festa dei Lettori e delle Lettrici: un ciclo di eventi a conclusione del progetto “La Scelta di Leggere Piace”, promosso dal Comune di Piacenza, ideato dalla Biblioteca Passerini Landi in collaborazione con Equilibri e finanziato dal CEPELL-Centro per il Libro e la Lettura. “In questo momento difficile – sottolinea l’assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi – non vengono meno l’impegno, l’attenzione e la sensibilità dell’Amministrazione comunale nel promuovere iniziative culturali e occasioni di intrattenimento, trovando modalità alternative che consentano di raggiungere il più ampio pubblico possibile nel rispetto delle restrizioni legate all’emergenza sanitaria. Questa volta, ci rivolgiamo ai più piccoli, ben sapendo quale valore abbia coltivare l’educazione e l’attitudine alla lettura e al teatro”.

Ad essere coinvolti in un divertente spettacolo on line, dal titolo “UnciDunciTrinci”, saranno infatti i bambini di età compresa tra i tre e gli otto anni.

L’appuntamento è per sabato 28 novembre alle 16 ed è necessaria la prenotazione, contattando la Biblioteca Ragazzi Giana Anguissola allo 0523.492436, o tramite l’indirizzo biblio.ragazzi@comune.piacenza.it. Tutti gli iscritti riceveranno via mail il link e le istruzioni per il collegamento.

Lo spettacolo, a cura di Equilibri, sarà condotto da Gianluca Magnani e Fabio Bonvicini, autori di un progetto (poi divenuto libro-cd) che ha permesso loro di recuperare e riarrangiare un gruppo di canzoni popolari, proponendo ai bambini un viaggio nel mondo antico della tradizione, tra pive ed ocarine, organetti e filastrocche.

201 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online