Domenica, 25 agosto 2019 - ore 08.38

Piscina di Cremona I dettagli delle manutenzioni effettuate da Sport Management durante la chiusura

Piscina di Cremona I dettagli delle manutenzioni effettuate da Sport Management durante la chiusura Facendo riferimento alle richieste di ulteriori specifiche pervenute a Sport Management in merito alla momentanea chiusura dell’impianto natatorio di Piazzale Atleti Azzurri d’Italia a Cremona (nella mattinata di giovedì 21 febbraio), l’azienda è lieta di fornire nel dettaglio quanto occorso

| Scritto da Redazione
Piscina di Cremona I dettagli delle manutenzioni effettuate da Sport Management durante la chiusura

Piscina di Cremona I dettagli delle manutenzioni effettuate da Sport Management durante la chiusura

Facendo riferimento alle richieste di ulteriori specifiche pervenute a Sport Management in merito alla momentanea chiusura dell’impianto natatorio di Piazzale Atleti Azzurri d’Italia a Cremona (nella mattinata di giovedì 21 febbraio), l’azienda è lieta di fornire nel dettaglio quanto occorso:

Nella sera del 20 febbraio 2019, a seguito dei controlli periodici eseguiti presso il polo natatorio, si è potuto apprezzare il fermo motori temporaneo a causa di un surriscaldamento provocato dalle pompe a servizio della vasca olimpionica e che a loro volta avevano indotto lo scatto magnetotermico al servizio della medesima. Il nostro tecnico riarmava pertanto manualmente i differenziali. Nelle ore successive si procedeva a un ulteriore controllo; alle ore 05.15 del 21 febbraio 2019 il responsabile degli impianti tecnologici costatava nuovamente il fermo motore delle vasche olimpioniche e il mancato ricircolo dell’acqua del bacino artificiale. Veniva pertanto contattato in urgenza il tecnico degli impianti elettrici il quale costatava la necessità della sostituzione del differenziale al servizio dei motori di rilancio. Si procedeva pertanto a una clorazione manuale delle vasche (escludendo pertanto la clorazione automatica visto il non ricircolo dell’acqua). Alle ore 13.00 circa del 21 febbraio 2019 si andava pertanto a sostituire il differenziale al servizio delle pompe con relativo riavvio del sistema di circolo. Si provvedeva a una correzione manuale dei valori delle vasche per portarli a regime di conformità igienico-sanitario. Alle ore 16.00 circa le vasche venivano riaperte al pubblico, con valori perfettamente nella norma.

PISCINA DI CREMONA

432 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online