Venerdì, 25 settembre 2020 - ore 08.57

Sport Management sulla vicenda del blackout alla piscina di Cremona siamo parte lesa

Le precisazioni di Sport Management relative alla questione del blackout energetico in piscina

| Scritto da Redazione
Sport Management sulla vicenda del blackout alla piscina di Cremona siamo parte lesa

Sport Management sulla vicenda del blackout alla piscina di Cremona siamo parte lesa

Le precisazioni di Sport Management relative alla questione del blackout energetico in piscina

Cremona, 29 marzo 2018 – Sport Management, azienda che ha in gestione l’impianto natatorio di Piazzale Atleti Azzurri d’Italia a Cremona, viste le vicende occorse negli ultimi giorni e relative al blackout energetico che, lunedì 26 marzo, ha costretto la nostra società alla temporanea chiusura della struttura, si vede costretta a fare delle ulteriori precisazioni sulla vicenda:

La bolletta non pagata che ha portato all’interruzione di erogazione dell’energia elettrica, riportante il nome Sport Management, era stata erroneamente recapitata all’indirizzo del precedente gestore. La stessa aveva scadenza il 10 gennaio, ma la nostra società ha ricevuto la bolletta soltanto via mail alle ore 22.03 di giovedì 22 marzo, senza ricevere in precedenza nessuna comunicazione di sollecito di mancato pagamento. Nella mattinata del 26 marzo, senza darci la possibilità di fare le dovute verifiche, il gestore dell’energia elettrica staccava la corrente costringendoci a chiudere l’impianto.

Pertanto e dopo aver ricostruito nei dettagli l’accaduto, Sport Management si ritiene parte lesa in questa vicenda che la nostra azienda ha comunque gestito e risolto tempestivamente non appena venuta a conoscenza della problematica in oggetto. Con l’occasione siamo a rinnovare le nostre scuse per i disagi arrecati alla clientela dell’impianto seppur non dovuti direttamente a mancanze da parte della nostra azienda.

 

450 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online