Martedì, 28 maggio 2024 - ore 22.13

Riattivazione Comitati di Quartiere decaduti, formalizzate le candidature

Si è concluso il percorso volto a formalizzare le candidature per la riattivazione di quattro Comitati di Quartiere che sono decaduti

| Scritto da Redazione
 Riattivazione Comitati di Quartiere decaduti, formalizzate le candidature  Riattivazione Comitati di Quartiere decaduti, formalizzate le candidature  Riattivazione Comitati di Quartiere decaduti, formalizzate le candidature

 Riattivazione Comitati di Quartiere decaduti, formalizzate le candidature

Cremona, 15 aprile 2023 - Si è concluso il percorso volto a formalizzare le candidature per la riattivazione di quattro Comitati di Quartiere che sono decaduti. Questi i risultati:

Comitato di Quartiere 3 (Cavatigozzi - San Predengo) - 12 candidati, di cui 2 donne e 10 uomini: Edoardo Romani, Adelio Bazzoni, Sara Galetti, Giovanni Lombardi, Luciano Ferragni, Giovanna Bonetti, Isaac Dodoo Allotey, Mattia Bazzoni, Massimo Tosi, Giorgio Soldi, Moris Riboldi, Pietro Penna.

Comitato di Quartiere 7 (Maristella) - 10 candidati, di cui 2 donne e 8 uomini: Nicoletta Agazzi, Roberto Caselani, Saverio Masi, Dario Mazzolari, Lauro Guindani, Stefano Pini, Francesco Vaccaro, Fabrizio Mattarozzi, Francesca Ziliani, Stefano Antonioli.

Comitato di Quartiere 10 (Po – Parco – Canottieri – Trebbia) - 7 candidati, di cui 4 donne e 3 uomini: Giulia Bodini, Giovanna Angela Orio, Fabrizio Arioli, Gianpaola Costanzo, Tommaso Pulito, Angela Alessi, Massimiliano Pegorini.

Per la riattivazione del Comitato di Quartiere 15 (Bagnara – Battaglione - Gerre Borghi) non è pervenuto un numero sufficiente di candidature.

Dopo un primo incontro tra l’assessore alla partita, Luca Zanacchi, e i candidati per concordare i prossimi appuntamenti, saranno comunicati modalità e tempi delle assemblee informative e delle elezioni. Le assemblee sono un passaggio importante del percorso che precede il voto: è infatti nelle assemblee che i candidati si presentano ai residenti, oltre ad essere un’occasione per un resoconto di quanto realizzato.

“Questo momento, previsto dal Regolamento dei Quartieri, non ha solo uno scopo informativo, ma riveste un particolare significato perché è parte di un percorso che punta al miglioramento della vivibilità del territorio, dove la comunità possa trovare le sue dimensioni: per questo servono tempo e relazioni, luoghi e spazi, pratiche di cura e condivisione, finalizzati a promuovere la collaborazione tra cittadini e l’amministrazione”, dichiara al riguardo l’assessore Zanacchi.

I Comitati di Quartiere sono organismi apartitici senza fini di lucro. Operano per fini socio-culturali, sportivi, ricreativi e solidali, per l’esclusivo soddisfacimento di interessi collettivi e per il bene comune del quartiere e nel rispetto del regolamento comunale. La partecipazione è democratica, volontaria e gratuita. Per votare si deve risiedere o possedere un’attività nel quartiere, essere iscritti all’Assemblea del Comitato e recarsi al seggio nelle date indicate, portando un documento di identità. Se non si è ancora iscritti all’Assemblea, lo si può fare al momento del voto.

513 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online