Domenica, 26 gennaio 2020 - ore 03.51

Sofficini e Sorrisini

| Scritto da Redazione
Sofficini e Sorrisini

Sofficini e Sorrisini al Teatro Regio di Parma
di Luigi Boschi
Alla presentazione della Stagione 2011 al Ridotto del Regio Vignali dà i numeri, Meli si irrita, Carra mistifica
Stagione Teatro Regio 2011. Dopo i sofficini e i sorrisini convenevoli, i ci ciù, ci ciò, ci cià da foyer, apre il Sindaco appena fonato di mattino che da Presidente della fondazione aveva familiarità con il programma come il gatto con l'acqua.
-"Sapendo cosa sta accadendo ad altri teatri c'è da essere orgogliosi dei conti del nostro teatro. -Si premurava di dire Vignali- Sia il bilancio 2010 che quello 2011 chiuderanno in pareggio".
A fianco il sovrintendente Meli che non andava oltre una rilettura con chiose della serie, "quanto siamo bravi", ma non vado oltre, perché non si può sparare sulla Croce Rossa. Di Meli è già stato detto di tutto e di più. Ma una chicca merita la citazione:
-"Battistoni è sulla strada per divenire il nuovo Maazel o Temirkanov!!"
-Si Meli,  specie se si dota di Proczynski. (LEGGI TUTTO)
visita il blog www.luigiboschi.it

1993 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria