Lunedì, 15 agosto 2022 - ore 17.51

Sport per tutti.Settimana Europea

| Scritto da Redazione
Sport per tutti.Settimana Europea

DAL 3 ALL'11 OTTOBRE, LA PRIMA SETTIMANA EUROPEA DELLO SPORTPERTUTTI, PROMOSSA DA ISCA EUROPE. OBIETTIVO: 100 MILIONI DI SPORTIVI. Interviene F.Fossati
Da venerdì 30 marzo a domenica 1 aprile si è svolto a Barcellona, presso la sede dell'organizzazione catalana UBAE, il primo incontro del neo-eletto Comitato esecutivo della rete internazionale ISCA - International Sport and Culture Association, di cui Uisp è membro.
All'incontro ha partecipato il presidente nazionale Uisp Filippo Fossati in qualità di portavoce di Isca Europe, la costola europea di questa

La crescita dell'Isca, oltre 200 associazioni aderenti in tutto il mondo, si riflette anche nell'aumento delle ambizioni di questa rete finalizzata alla promozione dell'attività fisica e dello sport per tutti. Ci sono nuove proposte all'orizzonte: "L'obiettivo che ci siamo dati è quello di raggiungere quota 100 milioni di sportivi in tutta Europa entro il 2020 - dice Fossati - a tal fine abbiamo deciso di lanciare Move Week, settimana dello sport per tutti in Europa, che si terrà per la prima volta dal 3 all'11 ottobre. La chiave è intelligente: portare il maggior numero di cittadini europei a svolgere una qualche attività motoria e sportiva e misurare l'incisività della campagna in termini di avvicinamento alla pratica. Lo sport deve entrare di più e in maniera permanente nella vita di tutti i cittadini, a tutte le età. Il guadagno è in termini di salute, prevenzione e benessere".
La riunione, durante la quale si sono discusse le linee guida dei prossimi due anni, ha visto la partecipazione di tutti i componenti del comitato esecutivo: il presidente di ISCA Mogens Kyrkeby con il segretario generale ed i membri dello staff, lo storico vice presidente Herbert Hartmann (DTB - Germania) con la neo eletta Maria Luiza Souza Dias (SESC - Brasile), Liliana Ortiz De La Cruz (colombia), N. Shanmugarajah (Malesia), Elizabeth Paoliello (Brasile), Jean Claude Arnaud (Francia), Rado Cvetek (Slovenia), il membro onorario Ruggero Alcanterini (Italia) e i neo-eletti Kelly Murumets (Canada), Toni Llop (Spagna) e Cheung Siu Yin (Cina). (di Elisabetta Taschini-I.M.)

fonte: Uisp

1075 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

BRUXELLES\ aise\ L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA PREVENZIONE E LA CURA DEL CANCRO: 35 MILIONI DI EURO DALL’UE

BRUXELLES\ aise\ L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA PREVENZIONE E LA CURA DEL CANCRO: 35 MILIONI DI EURO DALL’UE

La Commissione europea ha aperto oggi, 9 luglio, un invito a presentare proposte, con uno stanziamento di 35 milioni di euro, a favore dello sviluppo dell’analisi delle immagini medicali per la diagnosi del cancro, basata sull’intelligenza artificiale, e di altri strumenti e tecniche di analisi per la prevenzione, la previsione e la cura delle forme più comuni di cancro.