Sabato, 13 aprile 2024 - ore 04.30

Torre de' Pinardi F.I.D.U.Ci.A. OFF. Il lavoro del SAI per i minori stranieri

La rassegna si conclude sabato 9 marzo con il film “Miracolo a Le Havre” del regista finlandese Aki Kaurismäki

| Scritto da Redazione
Torre de' Pinardi  F.I.D.U.Ci.A. OFF. Il lavoro del SAI per i minori stranieri Torre de' Pinardi  F.I.D.U.Ci.A. OFF. Il lavoro del SAI per i minori stranieri

Torre de' Pinardi  F.I.D.U.Ci.A. OFF. Il lavoro del SAI per i minori stranieri non accompagnati

 La rassegna si conclude sabato 9 marzo con il film “Miracolo a Le Havre” del regista finlandese Aki Kaurismäki

 TORRE DE’ PICENARDI – Sabato 9 marzo al F.I.D.U.Ci.A. OFF di Torre de’ Picenardi si ragiona di un tema di stringente attualità, quello dei minori stranieri non accompagnati che giungono in Italia.

 Nel corso di questa sua seconda edizione, il Festival Internazionale del Documentario Urbano e del Cinema Ambientalista ha posto l’attenzione sul Terzo Settore, grazie alla collaborazione con la Cooperativa Santa Lucia di Asola. Tra le aree operative della Cooperativa c’è infatti Equité, un centro multidisciplinare che offre sostegno e servizi alle persone migranti e che opera sul territorio locale dal 2014.

Attraverso il personale di Equité, la cooperativa Santa Lucia dirige il SAI di Piadena Drizzona, Sistema di accoglienza e integrazione promosso dal Ministero dell’Interno e da ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), per conto di 8 Comuni della provincia di Cremona. Gli enti locali fanno sistema per realizzare quotidianamente progetti di accoglienza, inclusione e inserimento al lavoro, finanziati dal Fondo Nazionale per le Politiche e i Servizi dell’Asilo.

 A partire dalla visione del film “Miracolo a Le Havre” di Aki Kaurismäki, la terza e ultima serata del F.I.D.U.Ci.A. OFF farà una riflessione sulla situazione delle immigrazioni sul territorio locale, raccontando in particolare come opera il SAI di Piadena Drizzona. Si parlerà dei percorsi organizzati per i minori stranieri non accompagnati, dei progetti avviati per educare le persone alla convivenza con chi è straniero e per affrontare l’integrazione con minore trauma possibile per le persone migranti. Ospite della serata sarà Markèta Hulitovà, Responsabile del centro multidisciplinare Equité di Santa Lucia e Direttrice del progetto SAI Sistema di accoglienza e integrazione di Piadena Drizzona.

 “Miracolo a Le Havre” di Aki Kaurismäki (1 h 33’, 2011). Candidato a numerosi premi tra cui David di Donatello, European Film Awards e César.

Il film è un delicato racconto delle vicende di un lustrascarpe che cerca di salvare un ragazzino africano, immigrato illegalmente nel porto francese di Le Havre, perché si ricongiunga a sua madre a Londra.

F.I.D.U.Ci.A. OFF è un ciclo di tre serate in cui, mediante lo strumento del cinema, la Cooperativa Santa Lucia racconta la storia e le ricadute positive nei nostri comuni dell’azione delle cooperative sociali di tipo B, cioè quelle che si occupano di inserimento al lavoro di persone con disabilità, fragilità o disagio.

 La rassegna, a cura di Massimo Zucchi, vicepresidente di Santa Lucia, e della giornalista Mara Corradi, ha proposto tre film emozionanti, caratterizzati dall’alternanza tra la necessità di guardare la realtà negli occhi e il coraggio di sognare una società migliore. Dopo “Si può fare”, un ironico e commovente film italiano dedicato alla diversità e il drammatico “Due giorni, una notte” di Jean-Pierre e Luc Dardenne, dedicato al tema del lavoro, il festival OFF si conclude con la commedia poetica “Miracolo a Le Havre” di Aki Kaurismäki.

 La serata termina con il consueto aperitivo offerto dall’area ristorazione della Cooperativa Santa Lucia (prenotazione consigliata: soms1908@libero.it / 338 730 7304)

Cooperativa sociale Santa Lucia

Nata nel 1988, Santa Lucia è oggi un’impresa sociale di più di 350 persone che ha sede a Asola e collabora con aziende e enti pubblici sul territorio di Mantova, Parma, Cremona, Verona, Brescia e Milano. Dai servizi di pulizie alla ristorazione, dagli incarichi amministrativi alla sistemazione del verde pubblico, cura in maniera specifica la formazione professionale delle squadre di lavoro. Educatori, psicologi, tutor e operatori legali affiancano una a una ogni persona, con riguardo nei confronti di chi manifesta difficoltà di qualsiasi natura: psicologica, fisica o derivante da esperienze di vita. La missione di Santa Lucia è dimostrare che una persona realizzata contribuisce a migliorare ogni luogo di lavoro, ogni ambiente, ogni comunità.

 SOMS 1908

Fondata nel 1908, la Società Operaia di Mutuo Soccorso di Torre de’ Picenardi (CR), è stata recentemente rinnovata, sia con l’ingresso di Consiglieri giovani ed esperti di associazionismo, sia con il recupero architettonico della sede sociale. Con attrezzature e impianti di pregio, al suo interno sono accolte e organizzate numerose attività, tra cui il F.I.D.U.CI.A. Festival (prima edizione nel 2022), con una generale attenzione alla valorizzazione del patrimonio culturale e umano del territorio in cui la S.O.M.S. è inserita da oltre un secolo. In questo piccolo paesino della bassa pianura padana, il lavoro dei volontari si rivolge a favore di coloro che più hanno bisogno, facendo sempre emergere la profonda dignità di ciascuno in un’ottica collettiva. Tante persone sono state accolte in questo spazio negli anni e sono stati aiutati centinaia e centinaia di cittadini: un sostegno largo, morale ed economico, con varie forme di vicinanza nel tempo.

Dopo la pandemia la S.O.M.S. è ripartita dalla cultura per rilanciare l’associazione, comprendendo il ruolo fondamentale del terzo settore per far ripartire il Paese. Attraverso i linguaggi visivi, come il cinema e la fotografia, mezzi effimeri, ma capaci di raggiungere un ampio numero di persone, l’obiettivo è quello di offrire spunti alla comunità per riflettere sul presente. Oltre alla rassegna cinematografica sul documentario urbano e sul cinema ambientalista, il F.I.D.U.CI.A. Festival, che ha registrato un’ottima accoglienza, negli anni è stata esposta l’opera del fotografo e scrittore Giuseppe Morandi, in diverse mostre organizzate in collaborazione con la Lega di Cultura di Piadena e diffuse sul territorio; allo stesso modo, è stata accolta l’opera dell’artista Pino Settanni, uno tra i più interessanti fotografi del nostro tempo, o ancora “Life Support. La Nave di Emergency”, la mostra fotografica di Emergency sul loro lavoro nel Mar Mediterraneo. Le attività sono rivolte anche al sociale, ne è esempio l’Emporio Solidale aperto nel Comune di Piadena Drizzona, per dare un sostegno alimentare e morale a coloro che si trovano in situazioni di svantaggio. Infine, non manca il lato ricreativo dell’attività sociale, per godere dello stare insieme per scambiarsi punti di vista e condividere passioni e interessi.

 

 Per informazioni:

e-mail: info@fiduciafestival.itsoms1908@libero.it ;

telefono: 338 73 07 304

social: SOMS 1908 – Fiducia Festival

https://www.fiduciafestival.it/

211 visite

F.I.D.U.Ci.A. OFF. Il lavoro del SAI per i minori stranieri

09 Marzo 2024 18:00 - 20:00
Torrre dè Picenardi

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online