Martedì, 28 giugno 2022 - ore 23.45

Ucraina, guerra di un pazzo contro un popolo

Si va verso la settimana di combattimenti e ancora nulla si è risolto

| Scritto da Redazione
Ucraina, guerra di un pazzo contro un popolo Ucraina, guerra di un pazzo contro un popolo Ucraina, guerra di un pazzo contro un popolo

Informarmi non è mai stato così facile e difficile allo stesso tempo come al giorno d’oggi. Trovare fonti affidabili e reali per documentarsi sulla questione ucraina diventa sempre più complicato, a causa dell’esperienza della Russia di creare e diffondere fake news.

 

Al popolo Ucraino sono state fatte molte promesse dal mondo occidentale, poi abbandonato a se stesso, in balia delle mire espansionistiche e dittatoriali di Putin, che ha attaccato il paese senza alcuno scrupolo. Sembra un disco rotto, una storia che si ripete, da anni la Russia sfrutta e spreme i popoli che hanno fatto parte dell’unione sovietica, senza che nessuno intervenga.

 

Il coraggio con cui gli ucraini stanno difendendo il proprio territorio è ammirevole, ma la soluzione per fermare il conflitto non va trovata ora, andava trovata anni fa. L’UE si ritrova messa quasi con le spalle al muro da un oligarca e maniaco russo, andavano trovate nuove fonti di energia, era prevedibile che questo momento sarebbe arrivato.

 

Questa non è una guerra tra due popoli, è la guerra di un pazzo contro una nazione da anni perseguitata e tormentata (vedi la fame degli anni ’30 causato dall’URSS).

Chi oggi nega che ci sia una guerra, chi oggi nega che l'esercito russo stia attaccando il popolo ucraino, chi oggi invoca la guerra e gioisce per quello che sta succedendo è complice e non è meglio dei nazisti di 70/80 anni fa e manca di rispetto a più di 500 MILA profughi che oggi migrano verso l'europa e a milioni di persone che stanno vivendo una situazione surreale. L'indifferenza ha distrutto milioni di vite e solo con la cultura e l'informazione possiamo sconfiggerla, l'indifferenza è complice dell'ignoranza.
 
La differenza nella storia l'hanno sempre fatta le persone.
665 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online