Giovedì, 12 dicembre 2019 - ore 15.19

Verso Giornata mondiale contro violenza sulle donne. Evento del 4 dic MIA Casalmaggiore

Mercoledì 4 dicembre potremo assistere a "Le invisibili" di Louis-Julien Petit del 2018, pellicola ispirata agli studi fatti sulle donne senzatetto della città di Parigi e che vede protagoniste proprio operatrici dei servizi sociali e donne senza fissa dimora che insieme contrastano un sistema ottuso e discriminante verso un riscatto esistenziale.

| Scritto da Redazione
Verso Giornata mondiale contro violenza sulle donne. Evento del 4 dic  MIA Casalmaggiore

Verso la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Eventi MIA Casalmaggiore  

Come ogni anno, in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, l'Associazione MIA - Movimento Incontro Ascolto Centro Anti-violenza di Casalmaggiore - promuove una serie di eventi volti a sensibilizzare la comunità locale su tematiche connesse alla violenza di genere e alle pari opportunità.

L'iniziativa intitolata "Oltre i confini" nasce dalla collaborazione tra le volontarie di MIA e la Dott.ssa Franca Filippazzi (Responsabile Settore Istituzionale Amministrativo del Comune di Casalmaggiore) e la Dott.ssa Santina Maldotti (referente per la Biblioteca Civica A. E. Mortara di Casalmaggiore). La co-progettazione ha permesso di pianificare 5 serate che comprendono la proiezione di tre film presso l'Auditorium Santa Croce e due incontri presso la Biblioteca Civica sempre di Casalmaggiore a cavallo tra i mesi di novembre e dicembre.

La rassegna cinematografica prevede la proiezione di pellicole di grande pregio premiate a livello internazionale e capaci di affrontare la tematica delle pari opportunità in diversi contesti sociali e culturali. Si inizierà mercoledì 13 novembre con "La donna elettrica" di Benedikt Erlingsson, commedia del 2018 i cui temi uniscono l'impegno nella lotta contro il cambiamento climatico e l'autodeterminazione della protagonista. Si passerà poi a mercoledì 20 novembre con "Dafne" di Federico Bondi, pellicola del 2019 significativa per lo sguardo rivolto alla forza e determinazione della protagonista, una giovane donna portatrice della sindrome di Down. Infine mercoledì 4 dicembre potremo assistere a "Le invisibili" di Louis-Julien Petit del 2018, pellicola ispirata agli studi fatti sulle donne senzatetto della città di Parigi e che vede protagoniste proprio operatrici dei servizi sociali e donne senza fissa dimora che insieme contrastano un sistema ottuso e discriminante verso un riscatto esistenziale.

Gli altri due eventi organizzati presso la Biblioteca Civica vedranno la presentazione di un libro e un ulteriore incontro collocato all'interno della rassegna Stupor Mundi. Giovedì 28 novembre Manuela Ulivi, avvocata civilista da quasi trent'anni operatrice presso la Casa di accoglienza delle donne maltrattate di Milano (CADMI), presenterà il proprio libro "Vive e libere. La violenza sulle donne raccontata dalle donne" opera che mette in connessione le storie delle donne che hanno varcato le porte del CADMI perché vittime di violenza e di quelle operatrici che le hanno accolte, approfondendo le tecniche di lavoro dei centri anti-violenza fondate sulla relazione tra donne, l'accompagnamento senza giudizio e la promozione dell'autodeterminazione.

Infine la rassegna si concluderà giovedì 12 dicembre con "La sonata Kreutzer: racconto di un femminicidio" lettura del racconto di Lev Tolstoj con la collaborazione dell'associazione “Maschi che si immischiano” di Parma. La serata vedrà la lettura del testo letterario in connessione con la violenza di genere che sperimentiamo nella società attuale. L'associazione Maschi che si immischiano vede l'impegno di un gruppo di uomini che hanno deciso di lottare al fianco delle donne nella battaglia culturale per le pari opportunità, perché la violenza di genere è un fatto maschile e solo con il lavoro congiunto tra uomini e donne è possibile attuare un cambiamento sociale concreto.

Tutti gli eventi saranno ad accesso gratuito.

Per la realizzazione del programma "Oltre i confini" si ringrazia sentitamente per il patrocinio e il contributo la Consigliera provinciale di Parità Carmen Fazzi e il Comune di Casalmaggiore, oltre alla Biblioteca Civica A. E. Mortara come ente ospitante del più ampio progetto "I semi di MIA".

 

 

861 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online