Lunedì, 06 luglio 2020 - ore 22.27

Verso il 25 aprile. Manifestazioni Uisp in tutta Italia

Verrà presentato il documentario ‘Le ragazze del ’43 e la bicicletta’

| Scritto da Redazione
Verso il 25 aprile. Manifestazioni Uisp in tutta Italia


Il 2015 per l’Uisp è l’anno del 70° anniversario della Liberazione: la storia dell’Uisp incrocia la memoria del nostro Paese, con lo slancio verso una società nuova che parte dalla sconfitta del nazifascismo e dall’affermazione della Resistenza, dei suoi valori e dei suoi principi. I comitati, Leghe, Aree e Coordinamenti Uisp organizzeranno eventi e iniziative per celebrare la ricorrenza, per il calendario degli appuntamenti Libertà, antifascismo, democrazia: questi sono anche i principi della nostra associazione. Durante questo anno, attraverso lo sport che è un linguaggio diretto e popolare, l’Uisp si rivolgerà ai giovani per non dimenticare, anzi, utilizzare la nostra storia per dare dignità al presente e guardare al futuro con maggior consapevolezza.

Uno dei canali scelti per celebrare questo importante anniversario è il documentario realizzato dall’Uisp in collaborazione con l’UDI (Unione donne d’Italia), “Le ragazze del ’43 e la bicicletta”, presentato in anteprima a Roma il 6 marzo in occasione della Festa delle donne, presso la Casa internazionale delle donne

“L’Uisp ha scelto di soffermarsi su due aspetti per celebrare il 70° della Liberazione: il ruolo delle donne e dei giovani - dice Manuela Claysset, responsabile politiche di genere Uisp - Su questi aspetti abbiamo iniziato un confronto con UDI e Casa delle donne che ci ha portato a riflettere su staffette partigiane e biciclette, arrivando a costruire un parallelo con i giorni nostri. Infatti, ancora oggi la bicicletta può diventare simbolo di libertà e mobilità per tante donne che vivono in contesti di arretratezza e disagio, pensiamo alle donne afghane o alla vicenda di Kobane, dove tutt’oggi c’è bisogno di emancipazione e simboli di libertà”.

“Riflettendo su tutto questo - continua Claysset - abbiamo deciso di raccontare come la bicicletta sia stata il mezzo d’elezione per le partigiane italiane. È un lavoro molto bello, con cui abbiamo voluto creare qualcosa che rimanga, grazie alla fortunata collaborazione con le quattro partigiane, le ragazze del '43, che ci hanno aiutato a realizzare il documentario”.

Si tratta di Tina Costa, Lidia Menapace, Marisa Rodano e Luciana Romoli, partigiane che hanno raccontato la storia della Resistenza, attraverso le loro esperienze di staffette, ai microfoni dell’Uisp, contribuendo a realizzare il documentario girato e diretto da Francesca Spanò, della redazione nazionale Uisp. Hanno contribuito all'ideazione Raffaella Chiodo, Uisp, e Vittoria Tola, UDI. Dal 16 al 18 aprile a Marzabotto (Bo) si tiene il tradizionale seminario della Società Italiana di Storia dello Sport. Nell'ambito del seminario verrà proiettato il documentario "Le ragazze del '43 e la bicicletta".

“Mi fa piacere che si stiano realizzando altre azioni simili sul territorio - continua Manuela Claysset - per l’Uisp la memoria resta un’asse portante e, a maggior ragione in questo 2015, abbiamo voluto dare rilevanza alla nostra storia. A volte si ha l’impressione che le donne non siano state protagoniste della lotta per la Liberazione, invece hanno ricoperto un ruolo molto importante. Il nostro documentario, reso possibile grazie alla sinergia tra vari settori dell’associazione, è una testimonianza, un ringraziamento, teso alla valorizzazione di quel pezzo di storia. Per noi il 70° non si ferma al 25 aprile, ma intendiamo caratterizzare altri appuntamenti perché il territorio sta rispondendo con entusiasmo. Vogliamo quindi mettere a disposizione di tutti il materiale, per altre iniziative che ne valorizzino l'importanza”.

 

1554 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria