Lunedì, 26 ottobre 2020 - ore 23.01

Zeus Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux

Linus Torvalds ha deciso di adottare termini più ''inclusivi''.

| Scritto da Redazione
Zeus Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux

Zeus Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux

Linus Torvalds ha deciso di adottare termini più ''inclusivi''.

Addio a master, slave e blacklist: Linus Torvalds, signore e padrone di Linux, ha deciso di accogliere i suggerimenti avanzati dallo sviluppatore Dan Williams e rimuovere dal kernel del suo sistema tutti i termini potenzialmente controversi.

Tutti coloro che contribuiscono allo sviluppo di Linux dovranno adeguarsi alla nuova nomenclatura, che per ogni termine eliminato prevede alcune possibilità alternative.

Master e Slave potranno essere sostituiti da Primary e Secondary (Primario e Secondario), oppure da Leader e Follower (Capo e Seguace), o magari addirittura da Director e Performer (Direttore ed Esecutore).

Leggi l'articolo originale su ZEUS News - https://www.zeusnews.it/n.php?c=28179

 

279 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online