Giovedì, 24 settembre 2020 - ore 22.04

Accordo Caritas-Comune di Cremona per impiego migranti Soddisfazione di Viola e Don Pezzetti

L’accordo fra Caritas e Comune di Cremona per l’impiego dei migranti in attività socialmente utili come manutenzione , giardinaggio ecc. è molto importante e significato. Dichiara Don Pezzetti – direttore Carias Cremonese: Sono prestazioni volontarie, non rubano il lavoro ai cremonesi, non costano ai contribuenti, ma vengono tolti dall’ozio e dall’inattività e non rubano posti di lavoro ai cremonesi.

| Scritto da Redazione
Accordo Caritas-Comune di Cremona per impiego migranti Soddisfazione di Viola e Don Pezzetti

Lo stesso Don Pezzetti rende noto che  l’impiego dei migranti come volontari non avviene solo a Cremona ‘ma in molte delle realtà dove i migranti sono ospitati. Ad esempio a Pessina Cremonese, Villarocca o Cingia de’ Botti. Sicuramente si tratta di un bel segno. Non è solo questione di far qualcosa per occupare il tempo, ma dimostrare le proprie capacità e il proprio desiderio di contribuire al bene comune: oggi come volontari, domani, magari, con un lavoro.’

Infine i migranti gestiti dalla Caritas sono 306 attualmente i rifugiati ospitati nelle strutture della Caritas e in case parrocchiali messe a disposizione dalle varie comunità. Ad oggi il flusso si è fermato in quanto non vi sono più posti disponibili.

L’assessore Rosita Viola evidenzia che questa attività è possibile grazie all’intesa tra Comune e Caritas Diocesana di Cremona, che prevede attività volontarie a favore della collettività. Si tratta di un importante opera di volontariato e ringraziamo la Caritas per la disponibilità fornita per rendere possibile l’accoglienza e l’integrazione dei migranti».

 

 

 

1300 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online