Domenica, 24 marzo 2019 - ore 12.02

AISE ELEZIONI EUROPEE: SI AVVICINA LA SCADENZA DEL 7 MARZO

In occasione delle prossime Elezioni Europee, che si svolgeranno in tutti i Paesi membri dell’Unione Europea nel periodo compreso tra giovedì 23 e domenica 26 maggio, i cittadini italiani residenti nei Paesi UE possono scegliere di votare per i rappresentanti del Paese dove risiedono oppure, in alternativa, per i rappresentanti italiani.

| Scritto da Redazione
AISE ELEZIONI  EUROPEE: SI AVVICINA LA SCADENZA DEL 7 MARZO

AISE ELEZIONI  EUROPEE: SI AVVICINA LA SCADENZA DEL 7 MARZO

In occasione delle prossime Elezioni Europee, che si svolgeranno in tutti i Paesi membri dell’Unione Europea nel periodo compreso tra giovedì 23 e domenica 26 maggio, i cittadini italiani residenti nei Paesi UE possono scegliere di votare per i rappresentanti del Paese dove risiedono oppure, in alternativa, per i rappresentanti italiani.

Anche coloro che si trovano temporaneamente in un Paese membro dell’Unione Europea per motivi di studio o di lavoro, nonché i loro familiari conviventi, possono votare per i rappresentanti italiani presentando entro il 7 marzo 2019, attraverso l’Ufficio consolare di riferimento, una apposita domanda diretta al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti.

Gli italiani permanentemente residenti in un Paese UE e iscritti all’AIRE che non hanno optato per votare i candidati locali saranno ammessi al voto per i candidati italiani senza necessità di presentare alcuna dichiarazione.

Sia questi ultimi che i temporaneamente residenti in un Paese membro dell’Unione Europea per motivi di studio o di lavoro voteranno i rappresentanti italiani nei seggi allestiti da Ambasciate e Consolati: sarà il Ministero dell’Interno ad inviare loro il certificato elettorale con l’indicazione del seggio di riferimento.

Qualora non si ricevesse il certificato, il connazionale potrà contattare l’Ufficio consolare competente per verificare la propria posizione ed eventualmente richiedere il certificato sostitutivo.

Chi, invece, desidera votare in Italia pur essendo residente in un Paese membro dell’Unione Europea deve presentare richiesta, entro il giorno precedente le elezioni in Italia, al Sindaco del Comune italiano nelle cui liste elettorali è iscritto.

I cittadini italiani residenti nei Paesi extra Ue possono votare solo per i candidati italiani, tornando in Italia nel comune di iscrizione elettorale. Tutti loro, entro il ventesimo giorno successivo a quello della pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi elettorali, riceveranno dal Ministero dell’Interno l’apposita cartolina di avviso. (aise)

232 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online