Lunedì, 15 luglio 2019 - ore 20.18

Al ritmo delle stelle: domenica 14 aprile lo sport inclusivo arriva a Crema

L'evento è organizzato da “Ballo Anch'Io”, la scuola di danza dell’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti di Cremona. Stage di danza al buio, varie esibizioni e cena al buio per distruggere le barriere mentali.

| Scritto da Redazione
Al ritmo delle stelle: domenica 14 aprile lo sport inclusivo arriva a Crema

Crema, 10 aprile 2019 – Prendere l’altro per mano. Per danzare, ma soprattutto per guidarlo alla scoperta della diversità. E per evitare che la vita, con le sue inaspettate sorprese, gli piova addosso. Fino a condurlo nell’oscurità, quella cui non c’è rimedio. Questa, in breve, la finalità di “Al ritmo delle stelle”, una giornata dedicata allo sport inclusivo, presentata martedì 9 aprile in conferenza stampa ed organizzata da “Ballo Anch’Io”, la scuola di danza per non vedenti e normodotati istituita nel 2015 dalla sezione territoriale di Cremona dell’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti e coordinata dal consigliere territoriale Davide Cantoni, in collaborazione con il circolo “Al Tennis”.

L’evento, in programma domenica 14 aprile presso il circolo tennistico di via Sinigaglia a Crema, è patrocinato dal Comune di Crema ed ha ottenuto il plauso della Consulta dei Giovani e di Sportabilità, importante progetto di inclusione sociale, la cui fase sperimentale è terminata lo scorso anno, da cui è fiorita, tra le altre cose, la squadra non vedenti dell’A.C. Crema 1908, che, di recente si è laureata nuovamente Campione d’Italia.

«Sono felice di essere qui oggi per farvi sapere che l’Amministrazione vi è vicina e condivide l’importante mission che cercate di perseguire con queste iniziative» ha detto il consigliere delegato allo sport del Comune di Crema Walter Della Frera, rivolgendosi agli organizzatori. «La prossima domenica verrà data alla città l’opportunità di vivere un momento ludico, ma anche di comprendere il vero valore dello sport come veicolo di integrazione. Sarà una grande occasione per tutti: i ragazzi ciechi potranno farsi conoscere davvero, divertendosi, mentre i normodotati potranno sperimentare l’oscurità e capire che le abilità di questi ragazzi sono diverse, ma non per questo distanti».

Abilità diverse, che rendono le persone differenti, domenica invaderanno il circolo “Al Tennis”, nell’ambito di un programma ricco ed eterogeneo. A partire dalle ore 15, gli insegnanti della scuola di danza “Ballo Anch’Io” Valentina Abbondio, Kevin Ogliari e Claudia Festari, in compagnia dei ballerini ciechi, terranno uno stage di danza al buio rivolto a bambini, ragazzi, adulti appassionati di ballo, oltre che a professionisti ed allievi del settore. La partecipazione allo stage ha un costo di € 10. Dalle ore 18 spazio ai talenti diversi, capaci di emozionare: dopo un’esibizione di danza latina, i ballerini non vedenti cederanno il palco a Benedetto Alchieri, cantautore attento al sociale che ha di recente scritto “Gassman”, un inno alla verità di chi vive al buio e pratica sport per oltrepassarne i confini e a Chiara Pedroni, campionessa italiana di danza sportiva paralimpica, che con leggerezza farà scoprire il mondo della danza su quattroruote.

Per finire, a partire dalle ore 20, l’ormai tradizionale appuntamento con la cena al buio presso il ristorante “Al Tennis”. La cena ha un costo di €25 ed è comprensiva di tre portate. Parte del ricavato sarà devoluto al progetto “Ballo Anch’Io”. Per info e prenotazioni si può contattare Davide Cantoni, consigliere territoriale dell’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti della sezione territoriale di Cremona, al 3331263135.

252 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online