Domenica, 28 novembre 2021 - ore 03.30

Al via la costruzione del più grande impianto solare alpino in Svizzera

Sarà realizzato in 4 mesi sulla diga di Muttsee. Impianto da 2,2 megawatt e 3,3 milioni di chilowattora di elettricità all'anno

| Scritto da Redazione
Al via la costruzione del più grande impianto solare alpino in Svizzera

Nei prossimi quattro mesi, sulla diga di Muttsee in Svizzera, verrà costruito AlpinSolar, il più grande impianto fotovoltaico alpino. Infatti, la scorsa settimana l’amministrazione comunale di Glarus Süd ha rilasciato l’approvazione ufficiale per la costruzione di AlpinSolar e oggi sono ufficialmente partiti i lavori con il trasporto in elicottero della gru per costruire l’impianto fotovoltaico e la sottostruttura sulla diga di Muttsee.

In condizioni ideali, l’impianto solare sulla diga di Muttsee alimenterà 2,2 megawatt di potenza elettrica nella rete, generando 3,3 milioni di chilowattora di elettricità all’anno, la metà dei quali in inverno. Questo lo renderà il più grande impianto alpino della Svizzera. Avviato da Axpo, il progetto sarà realizzato in collaborazione con IWB, il fornitore di energia della città di Basilea. Denner, la più grande catena di supermercati discount in Svizzera, si approvvigionerà dell’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico alpino per i prossimi 20 anni.

Dato che la diga di Muttsee non è raggiungibile con una  strada, i componenti dell’impianto verranno portati alla diga in elicottero. Tempi di volo e corridoi di volo sono stati coordinati con il comune per minimizzare il più possibile l’impatto sull’ambiente e sulla popolazione locale. L’impronta di CO2 derivante dall’utilizzo dell’elicottero verrà compensata entro pochi mesi dall’operatività dell’impianto. Nei prossimi 4 mesi 730 tonnellate di materiale saranno depositati a Tierfehd, e poi trasportati alla diga in elicottero. Il sentiero escursionistico che passa sopra la diga di Muttsee sarà deviato a causa dei lavori di costruzione. Le visite al cantiere non sono possibili per motivi di sicurezza.

422 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria