Domenica, 17 dicembre 2017 - ore 22.21

Apollonia d’Illiria - Importante sito archeologico

| Scritto da Redazione
Apollonia d’Illiria - Importante sito archeologico

Apollonia d’Illiria - Importante sito archeologico dell’Albania Meridionale
Apollonia d’Illiria, antica colonia dei Corcieti e Corinzi, fu fondata nel 588 a.C. nell’Albania meridionale, in un sito dominante una terra fertile bagnata dall’Aous (Vojussa) che le serviva da porto. Fu centro di cultura di tardo ellenismo e vi accorrevano, per compiere la loro istruzione, giovani di grandi famiglie romane. Per la sua posizione sul percorso della Via Egnatia fu un importante centro di commercio, che esportava i cereali della pianura della Musacchia e importava prodotti greci per l’Illiria meridionale.
Alla Via «Egnatia» definita «Via Militaris Romanorum Egnatia, qua Illiricum, Macedonia et Thracia jungebantur pars occidentalis» – grande via di comunicazione che da Durazzo portava fino a Bisanzio – ha dedicato di recente su AlbaniaNews un bel saggio Olimpia Gargano.
L’importanza di Apollonia è data anche dalla monetazione, dalla metà del V secolo a.C. al III secolo d.C.


per leggere tutto l'articolo clicca qui:
-- http://www.albanianews.it/cultura/storia/item/1561-apollonia-illiria

2319 visite

Articoli della stessa categoria

Slovacchia Oscar 2018, selezionato Ciara come film candidato ufficiale della Slovacchia

Slovacchia Oscar 2018, selezionato Ciara come film candidato ufficiale della Slovacchia

Il film è ispirato al traffico di sigarette, oltre che di uomini e altro, al confine tra i due paesi nel 2007, poco prima che la Slovacchia entrasse nell’area Schengen, mentre diventavano più intensi i controlli alla frontiera orientale e il business dei criminali stava diventando più incerto. Scritto da Peter Balko (autore di Kandidat), il film ha nel cast nomi come Tomáš Maštalír, Emília Vášáryová, Andy Hryc e Stanislav Boklan.
DECALAMUS In tutta Europa il suono autentico e originale della tradizione

DECALAMUS In tutta Europa il suono autentico e originale della tradizione

Una proposta per spettacoli e concerti A caratterizzare l’approccio musicale del gruppo è la rigorosa attività di ricerca svolta sul campo e sulle fonti tradizionali, unita all’utilizzo di strumenti tradizionali quali zampogna, ciaramella, organetto, ocarina, chitarra battente, fisarmonica, flauti pastorali, tamburi a cornice, a cui si unisce una particolare cura per le voci, con la presenza di ben tre cantanti nella formazione.