Mercoledì, 24 aprile 2024 - ore 12.29

ASST Cremona | BEN-ESSERE DONNA Otto marzo L'OPEN DAY PER LA SALUTE DELLE DONNE

Visite senologiche e ginecologiche sold out Come partecipare a tutte le iniziative ad accesso libero, screening, vaccinazioni, incontri e info point

| Scritto da Redazione
ASST Cremona | BEN-ESSERE DONNA  Otto marzo L'OPEN DAY PER LA SALUTE DELLE DONNE

ASST Cremona | BEN-ESSERE DONNA  Otto marzo L'OPEN DAY PER LA SALUTE DELLE DONNE

Visite senologiche e ginecologiche sold out Come partecipare a tutte le iniziative ad accesso libero, screening, vaccinazioni, incontri e info point 

 Venerdì 8 marzo 2024, ASST di Cremona organizza un open day al femminile che coinvolge gli Ospedali di Cremona e Oglio Po e i servizi territoriali. La prevenzione è il filo conduttore dell’iniziativa che prevede visite specialistiche e consulenze oncogenetiche su prenotazione che hanno già registrato il tutto esaurito. Inoltre saranno disponibili sedute vaccinali e servizi informativi ad accesso libero.

 L’iniziativa rientra nel programma promosso da Regione Lombardia in occasione della Giornata mondiale della donna e della Giornata mondiale per la lotta contro l’HPV. L’evento è patrocinato dal Comune di Cremona e dal Comune di Casalmaggiore e si svolge in collaborazione con ATS Val Padana, AIPAAPOM ETS e Amici dell’Ospedale Oglio Po.

 MENOPAUSA E INVECCHIAMENTO DELLA PELLE, DUE INCONTRI NEI CONSULTORI

«Ogni donna, durante la menopausa, deve affrontare cambiamenti, alcuni variano da persona a persona, altri sono comuni a tutte - spiega Enrica Ronca (responsabile Consultorio familiare di Cremona). In questa fase della vita, corpo e mente cambiano contemporaneamente: si tratta di una trasformazione del tutto normale che va affrontata con consapevolezza. La menopausa non è un evento tragico, ma un passaggio della vita di ogni donna che può essere vissuto serenamente».

«Il termine invecchiamento può rimandare all'idea di decadimento con ripercussioni anche sull’autostima - aggiunge Enrica Mantovani (responsabile Consultorio familiare di Casalmaggiore). La paura di invecchiare, spesso, viene contrastata con la ricerca dell'eterna giovinezza, che si concretizza nel tentativo di rallentare questo processo, con la speranza di rimanere sempre giovani e senza rughe. Come la menopausa, anche l’invecchiamento è una fase del ciclo di vita che accade con lentezza lasciandoci il tempo di accettare i cambiamenti del nostro corpo e di intervenire, ad esempio mantenendo uno stile di vita il più possibile salutare». PER PARTECIPARE BASTA UNA EMAIL

“Affrontare la menopausa” al Consultorio di Cremonaconsultorio.salutedonna@asst-cremona.it; “Prevenzione dell'invecchiamento cutaneo” al Consultorio di Casalmaggiore: cosultorio.casal@ass-cremona.it 

 TI ASPETTIAMO AGLI EVENTI AD ACCESSO LIBERO

Venerdì 8 marzo sarà possibile accedere liberamente e gratuitamente a diversi servizi. ECCO QUALI.

 8 DONNE SU 10 ENTRANO IN CONTATTO CON L’HPV

Il papillomavirus (HPV) è tra le malattie sessualmente trasmissibili più comuni. Circa 8 donne su 10 nel corso della loro vita entrano in contatto con il virus. L’infezione da HPV è asintomatica e può dare origine a patologie di vario tipo, dalle malattie benigne sino allo sviluppo di patologie tumorali. Antonella Laiolo (Direttore Vaccinazioni e Sorveglianza Malattie Infettive ASST Cremona) afferma, «La vaccinazione è altamente raccomandata prima dell’inizio di una vita sessualmente attiva. Il vaccino non elimina le infezioni già acquisite, ma è in grado di ridurre le recidive ed è utile anche nella prevenzione della ricorrenza neoplastica». 

Sarà possibile vaccinarsi dalle 9 alle 16 presso l’Hub vaccinale di Cremona, in via Dante 134 al piano terra. Le vaccinazioni saranno gratuite per:

  • ragazze nate dal 1998 al 2013
  • donne over 26 HIV positive oppure con lesione cervicale di grado almeno CIN2 o HSIL
  • soggetti maschi nati dal 2006 al 2013
  • soggetti over 19 maschi, HIV positivi o con rapporti a rischio

 EPATITE C, IL NEMICO SILENZIOSO

«L’epatite C è una infiammazione del fegato causata da un virus. – spiega Angelo Pan (direttore Malattie Infettive Ospedale di Cremona). La malattia evolve in modo silente per anni, fino a cronicizzarsi e sviluppare problematiche come l’insufficienza epatica, la cirrosi o il tumore maligno del fegato. Le terapie orali oggi a disposizione sono efficaci e ben tollerate».

Per verificare se si è entrati in contatto con il virus basta un semplice prelievo del sangue. Tutte le donne nate dal 1969 al 1989 potranno aderire a questo screening dalle 7.30 alle 10 nel centro prelievi dell’Ospedale Oglio Po, oppure dalle 10.30 alle 12 nel centro prelievi dell’Ospedale di Cremona. L’accesso è libero fino ad esaurimento posti.

 TROMBOEMBOLISMO VENOSO, FARE PREVENZIONE È POSSIBILE

Il tromboembolismo venoso è un coagulo di sangue che si forma in una vena e poi si stacca spostandosi nel circolo ematico. Come spiega Sophie Testa (Direttore Centro Emostasi e Trombosi ASST Cremona), «la trombosi è una malattia ad altissimo rischio di morte che colpisce da una a tre persone ogni mille soggetti. Fare prevenzione è possibile: ci sono fattori di rischio che conosciamo sui quali si può intervenire».

Compila il questionario all’info point presente nell’atrio dell’Ospedale di Cremona dalle 9 alle 17. L’evento è a cura dell’associazione di volontariato AIPA e del Centro emostasi e trombosi di ASST Cremona.

 TRE CAMPAGNE DI PREVENZIONE CON ATS VAL PADANA

Gli screening oncologici servono ad individuare precocemente i tumori, o i loro precursori, quando non hanno ancora dato segno di sé.

ATS Val Padana, coglie l’occasione dell’Open Day dell’8 marzo organizzato da ASST Cremona per informare le donne su tre campagne di prevenzione:

  • Tumore della mammella: è la neoplasia più frequente in Italia. I programmi di screening riducono la mortalità specifica e permettono di migliorare la qualità di vita delle donne favorendo terapie di tipo conservativo e meno pesanti
  • Tumore del collo dell'utero: è causato da un’infezione da Papilloma Virus Umano (HPV), un virus molto frequente nella popolazione che si trasmette prevalentemente per via sessuale
  • Tumore del colon retto: colpisce l’ultima parte dell’intestino. Ha uno sviluppo in genere lento e quasi sempre è preceduto dalla comparsa di lesioni benigne dell’intestino.

Info point a cura di ATS Val Padana presso l’area donna dell’Ospedale di Cremona, dalle 9 alle 16, e nell’ambulatorio di senologia di Oglio Po, dalle 9 alle 13.

 PROGRAMMA COMPLETO

Consulta qui il programma completo: https://www.asst-cremona.it/contenuto-web/-/asset_publisher/igzvHOM5aB3c/content/8-marzo-2024-i-open-day-per-la-salute-delle-donne-una-giornata-di-visite-consulenze-e-informazioni





 

209 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria