Mercoledì, 23 ottobre 2019 - ore 13.15

AVAAZ Clicca per salvare l’Amazzonia che brucia

Uno spettacolo terrificante: in questo momento, MIGLIAIA di incendi stanno bruciando l'Amazzonia, con intere città al buio sotto nuvole di fumo nero...

| Scritto da Redazione
AVAAZ Clicca per salvare l’Amazzonia  che brucia

AVAAZ Clicca per salvare l’Amazzonia  che brucia

Uno spettacolo terrificante: in questo momento, MIGLIAIA di incendi stanno bruciando l'Amazzonia, con intere città al buio sotto nuvole di fumo nero...

I polmoni del Pianeta stanno soffocando, ma questo sta mettendo Bolsonaro, il presidente di ultradestra del Brasile, sotto un'enorme pressione -- è il momento di aumentarla per fargli finalmente proteggere la foresta, prima che sia troppo tardi! Firma qui e condividi con tutti.

È terrificante! L'Amazzonia ha perso mezzo MILIARDO di alberi solo nell'ultimo anno. Per salvarla, alcuni parlamentari brasiliani stanno preparando una serie di misure di salvaguardia e i popoli indigeni stanno chiedendo aiuto alla comunità internazionale. Mostriamo l'imponente sostegno di tutti i popoli in difesa dell'Amazzonia!

Firma qui  

Cari avaaziani,

È terrificante: nell'ultimo anno in Amazzonia è stata distrutta un'area grande quanto 500mila campi di calcio! Mezzo MILIARDO di alberi persi per sempre.

Funziona così: milizie armate invadono le aree protette e uccidono i capi indigeni che cercano di opporsi. Pare addirittura che spargano benzina dagli aerei per incendiare enormi porzioni di foresta. E come se non bastasse il Presidente di ultra destra Bolsonaro sta peggiorando le cose togliendo all'Amazzonia anche le tutele esistenti!

Proprio ora però, i parlamentari difensori dell’Amazzonia stanno vagliando invece nuove forme di protezione da proporre al Congresso per salvare la preziosa foresta pluviale. E i popoli indigeni stanno cercando sostegno internazionale per difendere la loro casa.

Uniamoci da tutto il mondo per proteggere la foresta -- e questi alleati porteranno le nostre voci fin dentro al Congresso in ogni momento chiave, per fermare le motoseghe e l'apocalisse in Amazzonia.

Clicca per salvare l’Amazzonia 

Bolsonaro applaude chi distrugge la foresta, blocca i soldi per i programmi di conservazione e minaccia di cacciare intere comunità indigene dalle loro terre. E se non lo fermiamo, non perderemo solo la foresta. Potrebbe andare tutto perduto. Il respiro dell'Amazzonia cattura enormi quantità di CO2 -- se resteremo senza non c'è speranza di fermare la catastrofe climatica.

Alcuni membri del Congresso brasiliano stanno per presentare delle proposte che potrebbero ELIMINARE la deforestazione illegale in Brasile, e i capi indigeni stanno chiedendo al mondo di aiutarli a difendere la foresta. E noi possiamo aiutarli!

L'Amazzonia ha ancora bisogno di noi. Firma e condividi con tutti per fermare questa apocalisse prima che sia troppo tardi. Quando raggiungeremo abbastanza firme, faremo tutto il possibile per salvare la foresta: dimostrazioni del grande sostegno popolare per l'Amazzonia, inchieste, pubblicità d'impatto e pressione sui governi chiave di tutto il mondo per rompere il loro silenzio:

Clicca per salvare l’Amazzonia 

Solo alcuni anni fa, quando il Brasile voleva mettere in vendita una fetta dell'Amazzonia grande quanto la Danimarca, quasi 2 milioni di avaaziani in tutto il mondo si sono opposti e ABBIAMO VINTO! Ora la minaccia è ancora più grave... quindi dobbiamo lottare con ancora più forza e saggezza per l'Amazzonia!

Con speranza e determinazione,

Diego, Bert, Laura, Andrew, Mel, Nana, Luis e tutto il team di Avaaz

444 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online