Mercoledì, 17 luglio 2024 - ore 20.54

BRESCIA: 'A SCUOLA D’INCLUSIONE CON LO SPORT' SECONDO APPUNTAMENTO

| Scritto da Redazione
BRESCIA: 'A SCUOLA D’INCLUSIONE CON LO SPORT' SECONDO APPUNTAMENTO BRESCIA: 'A SCUOLA D’INCLUSIONE CON LO SPORT' SECONDO APPUNTAMENTO

 

Oggi venerdì 10 febbraio, negli spazi dell'assessorato alle Politiche Giovanili e alle Pari Opportunità del Comune di Brescia di via Marchetti 3, si è tenuto il secondo appuntamento del corso di formazione per docenti “A scuola d’inclusione con lo sport“, progetto avviato in collaborazione con il Centro Universitario Sportivo di Brescia e l’Ufficio Scolastico Territoriale che intende fornire strumenti utili per un mirato, e quindi efficace, lavoro degli operatori scolastici per l’inclusione e l’integrazione degli alunni con disabilità e che si inserisce nel ventaglio di proposte del programma di Bergamo Brescia Capitale della Cultura 2023.

L’assessora Roberta Morelli ha accolto i rappresentanti della Federazione degli Sport Paralimpici e Sperimentali per promuovere l’Atletica leggera come testimonial di valori inclusivi.

All’incontro erano presenti, oltre al campione paraolimpico plurimedagliato nella specialità dei lanci Oney Tapia, anche la vicepresidente della Fispes Antonella Munaro che ha presentato il libro “L’insuperabile è imperfetto”, scritto da Franco Esposito per promuovere lo sport come spinta per la vita. Infine, il delegato Fispes Lombardia Antonio Spinelli e il coordinatore tecnico nazionale Fispes Mario Poletti sono intervenuti con una lezione frontale sulle buone prassi inclusive in ambito scolastico.

 

552 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria