Sabato, 20 agosto 2022 - ore 07.18

CapoNord … la mitica rupe dei desideri …Il Viaggio infinito …

| Scritto da Redazione
CapoNord … la mitica rupe dei desideri …Il Viaggio infinito …

Il viaggio in moto a Capo Nord  può essere considerato una vera e propria avventura nella vita di ogni motociclista, si sogna per molti anni questa mitica meta e poi un giorno si decide di partire, passando da est o da ovest, puntando rigorosamente verso l’estremo Nord.

In questo Reportage di oltre 11.000 Km in sella ad una moto, c’è la sintesi di un grande viaggio attraverso le Repubbliche Baltiche, toccando le più belle capitali dell’est Europeo, un viaggio di 23 giorni realizzato nel mese di Luglio, seguendo un itinerario ben studiato e analizzato in ogni particolare, con una preparazione psicofisica e logistica di tutto rispetto.

Un viaggio impegnativo, le tappe e l’itinerario sono sempre pieni di grande interesse geografico e culturale, si vivrà la strada ogni giorno, con sentimento e spirito profondo del vero esploratore, le moto sembreranno danzare tra scenari unici, rettilinei e curve, in luoghi di meraviglie che aspettano solo di essere attraversati e vissuti.

Lunghi trasferimenti con mete ben stabilite, tappe pianificate che porteranno a visitare città tra le più belle dell’est Europa, godendone il loro fascino artistico, culturale e gastronomico.

Come ogni impresa che si rispetti, anche a questo viaggio è stato dato un titolo,
“Il Viaggio infinito di ognuno di noi”, si parte da Peschiera del Garda, attraverso il Triveneto si giungerà in Austria, si procederà verso la Repubblica Ceca e la grande Polonia, per arrivare nelle Repubbliche Baltiche, con le sue splendide capitali, Vilnius, Riga e Tallin, luoghi carichi di mistero e tutti da scoprire. Da Tallin, con un breve trasferimento in nave traghetto, si potrà raggiungere la Finlandia, Helsinki, la capitale.

La Finlandia apre le porte della Scandinavia, regione nordica d’Eccellenza, terra caratterizzata da innumerevoli laghi cristallini, un territorio immenso con una scarsissima densità abitativa, si risale costeggiando il mare del Nord da Ovest, fino ad arrivare in Lapponia, e precisamente a Rovaniemi, dove ci sarà il battesimo con il Grande Nord, l’attraversamento del Circolo Polare Artico e la visita al villaggio tematico di Santa Claus ( Babbo Natale ), un luogo per grandi e piccini con atmosfera natalizia tutto l’anno.

A questo punto del viaggio il programma comincerà ad entrare nel vivo dell’organizzazione, diverse tipologie di pernottamento permetteranno di alloggiare presso degli ottimi ostelli, negli innumerevoli ed organizzatissimi camping, all’interno dei tipici chalet scandinavi, molto accoglienti, che però richiedono un minimo di adattamento personale per vivere in pieno lo spirito d’avventura del viaggio, sognato da tanti ma realizzato da pochi, tenaci e temerari alla ricerca della Frontiera, personale e geografica.

La Scandinavia è una meta geografica in grado di stimolare l’ispirazione personale di ogni viaggiatore che l’attraversi, luoghi unici come pochi nel mondo. Attraversarla in moto durante il periodo estivo è veramente fantastico, la sua aria primaverile, i colori dell’iride più belli, coronati da profumi inebrianti in una natura incontaminata che invita a sognare, attraversarla è una magia infinita e secondo molti viaggiatori di ogni tempo, questo è uno degli angoli più belli del pianeta, giungerci e viverli è un privilegio unico e raro.

La meta primaria di noi motociclisti rimane sempre la mitica rupe di Capo Nord !

 

Si arriva all’imbrunire sul famoso promontorio, all’avvicinarsi del tramonto per vivere il fenomeno fantastico del “ sole di mezzanotte ”, quando il Mar Glaciale Artico si tinge di rosso-dorato, facendo  vivere un’emozione unica e indimenticabile!

Pochi kilometri di tunnel sottomarino separano la terra ferma dall’isola di Mageroja, il momento tanto atteso da anni è finalmente vicino, trepidazione e gioia per vivere degli attimi sognati da sempre… ancora pochi istanti e … il sole sembra scendere in mare rincorso dall’orizzonte, mentre si resta col fiato sospeso in attesa che ritorni a risalire in cielo per illuminare e scaldare le nostre vite… ore 01,19, si compie l’ennesimo miracolo della natura … il sole risale e come per magia, diventa un inno alla vita.

Come ogni giorno, le moto sono pronte a rombare, si è al giro di boa, si riprende il  viaggio verso Sud discendendo lungo i fiordi della Norvegia, fino a raggiungere l’altro paradiso che questo Paese sà offrire: le Isole Lofoten, un arcipelago incastonato in una cornice naturale unica e di bellezza rara, uno dei luoghi più belli e ben conservati di tutto il Nord Europa, autentico patrimonio dell’Umanità, si attraversa per tutta la sua estensione fin dove finisce la striscia d’asfalto, dove inevitabilmente bisognerà imbarcarsi su uno dei tanti traghetti di linea che collegano queste isole.

Continuando il cammino verso sud, ripasseremo il Circolo Polare Artico, ma questa volta in terra norvegese e con uno scenario completamente diverso da quello finlandese, addentrandoci su un altopiano brullo e freddo dalle quasi mistiche atmosfere lunari.

L’avventura del viaggio continua, seguendo la strada dei grandi ghiacciai perenni, si giunge sulla storica “strada delle Aquile”, itinerario tra i più importanti di ogni motociclista a queste latitudini, strada a strapiombo su uno dei Fiordj più lunghi della Norvegia, continuando a salire si giunge fin sul monte Dalsnibba, 1500 mt slm., grandi paesaggi infiniti, il grande ghiacciaio è davanti a noi, quasi sembrerà di toccarlo, prima di riprendere la discesa verso le rive del grande GerangerFjord, luogo singolare di atmosfere incantate, da dove si riparte, puntando la bussola nella direzione di Bergen, grande e caratteristica città portuale di questa Nazione.

Il viaggio continua incessante verso Oslo, si attraversa in notturna un grande altopiano, pieno di corsi d’acqua e cascate, fino a raggiungere la capitale, grande e bellissima città nordica, un luogo da cui non vorresti più ripartire, ma la strada “Maestra” aspetta per portarci fino in Svezia, arrivando a Goteborg … una delle più belle città, simbolo di questa Nazione…

 

Proseguendo il viaggio verso sud si giunge a Malmo, si attraversa il mitico ponte Europa per raggiungere la Danimarca, da qui dopo qualche ora di percorso autostradale si raggiunge l’imbarcadero per i traghetti in servizio sulla rotta per la Germania, sbarcando a Rostock, grande porto della Germania settentrionale.

Il viaggio continua verso sud fino a raggiungere Brema, città storico-artistica dalla singolare bellezza, poi sarà la volta di Dortmund  e  Ulm, un centro storico medioevale d’Eccellenza.

Le tappe di questo “ Viaggio infinito” sono concluse, un viaggio incredibilmente affascinante che è appena iniziato in ognuno di noi, un viaggio che diventa veramente infinito nel percorso della vita di coloro che lo realizzano, per quello che gli occhi hanno visto, per quello che il cuore ha vissuto, le scene indelebili di questa avventura accompagneranno i viaggiatori per sempre, i ricordi più intimi saranno un vero inno alla vita, da oggi ci sentiremo più ricchi e pronti ad affrontare ogni sfida… è stato veramente ed indiscutibilmente un grande viaggio…

Ventitre giorni sulla strada non sono pochi, l’Italia ci aspetta, i nostri affetti più cari sono impazienti di riabbracciarci, noi non abbiamo mai smesso di pensare a loro, oggi ci siamo e ci saremo ancora sognando nuove mete e nuove frontiere possibili…

A Peschiera del Garda è iniziata la nostra indimenticabile avventura, il nostro pensiero è a Caponord, la sua mistica atmosfera del sole di mezzanotte, le sue magie da rivivere,
“ prima o poi ritornerò lassù ? …in capo al mondo ? …ad affacciarmi dalla mitica rupe dei desideri ? …per continuare a sognare ? ”

Cari lettori leggendo queste righe resterete affascinati da questo grande viaggio… entrerete a farne parte al punto da cominciare a sognare di realizzarlo, percorrendo le stesse strade, visitando gli stessi luoghi, emozionandosi delle stesse meraviglie…
…il Vostro grande viaggio della vita.

“ Ho girato il mondo cercando l’ispirazione..l’ho trovata in me vivendo quello che sogno “


Angelo Polizzotto


Il sito dei motoraduni  www.motoraduni.org

5464 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

AISE NORVEGIA: NASCE L’ASSOCIAZIONE ‘ITALIANI A TRONDHEIM’ IL 3 GIUGNO LA PRESENTAZIONE

AISE NORVEGIA: NASCE L’ASSOCIAZIONE ‘ITALIANI A TRONDHEIM’ IL 3 GIUGNO LA PRESENTAZIONE

TRONDHEIM- È già presente sul web con una pagina facebook appena lanciata e si prepara a presentarsi dal vivo anche ai connazionali: parliamo dell’associazione “Italiani a Trondheim - Itat” nata – si legge sul sito web – per “perseguire le finalità di solidarietà civile, culturale e sociale volte alla promozione dell’integrazione e dell’aggregazione della comunità italiana a Trondheim e in Norvegia”.
AISE ITALIA-AUSTRIA: A TRIESTE INCONTRO FRA PARTNER TRANSFRONTALIERI

AISE ITALIA-AUSTRIA: A TRIESTE INCONTRO FRA PARTNER TRANSFRONTALIERI

Il valore aggiunto dei Gruppi Europei di Cooperazione Territoriale (Gect) nella politica di coesione post 2020 è il tema al centro dei due giorni di lavoro che coinvolgeranno istituzioni europee e partner transfrontalieri partecipanti al progetto Fit4Co Fit for Cooperation e che si svolgeranno a Trieste oggi e domani, 11 e 12 aprile, nel salone di rappresentanza del palazzo della Regione Friuli Venezia Giulia in piazza Unità d'Italia.