Giovedì, 12 dicembre 2019 - ore 17.07

Ciclabile Cremona-Cavatigozzi, perché l’utilizzo della bici fa bene di Giorgino Carnevali

Del resto: “…le promesse sono gli unici appuntamenti a cui non dovreste mai mancare”. Fine del film, vai coi titoli di coda, la pellicola è terminata, la Cava non è più isolata (almeno in bicicletta). Bravi!

| Scritto da Redazione
Ciclabile Cremona-Cavatigozzi, perché l’utilizzo della bici fa bene di Giorgino Carnevali Ciclabile Cremona-Cavatigozzi, perché l’utilizzo della bici fa bene di Giorgino Carnevali Ciclabile Cremona-Cavatigozzi, perché l’utilizzo della bici fa bene di Giorgino Carnevali

Caro direttore, dall’alto di quel solitario campanile che rincorre sempre di più sfiduciato il cielo di quella Cava dei signori Tigozzi, “evviva!”, ora finalmente si riesce a scrutare nitida la sagoma che, giorno dopo giorno, stagliandosi su quell’orizzonte sempre piatto,  delinea il tracciato della nuova ciclabile Cremona-Cavatigozzi. L’incessante andirivieni polveroso delle ruspe che preparano l’ultimo tratto di quel percorso protetto comunque riservato alle biciclette, col suo tracciato opportunamente transennato a ridosso della pericolosissima strada statale, l’asfaltatura che garantisce un fondo tirato a biliardo, tra l’altro già a buon punto, testimoniano “l’avanti tutta” di un’opera tanto attesa quanto infinitesimamente promessa. Lessico di circostanza? Ma va là, codesta l’è realtà delle più consolidate messa a disposizione dall’amministrazione “galimbertiana” a favore dei tanti, dei troppi scettici d’un ansiosi di residenti. Pedala che ti pedala (che non è affatto eufemismo!), quei circa 2500 metri complessivi che separano il capoluogo dalla frazione…oplà!...ricuciti in bicicletta e in tutta sicurezza. Imbarazzo tra i banchi dell’opposizione a Palazzo? Fiducia signori miei, fiducia nella realtà, fiducia nei nostri pubblici amministratori che ce l’hanno messa proprio tutta. Del resto: “…le promesse sono gli unici appuntamenti a cui non dovreste mai mancare”. Fine del film, vai coi titoli di coda, la pellicola è terminata, la Cava non è più isolata (almeno in bicicletta). Bravi!

 

689 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online