Giovedì, 28 ottobre 2021 - ore 20.04

CODACONS CREMONA: OLTRE AL GREEN PASS PER VIAGGIARE ALL’ESTERO SERVE IL PLF

MASSIMA ATTENZIONE! IL RISCHIO E’ DI RIMANERE BLOCCATI IN AEROPORTO.

| Scritto da Redazione
CODACONS CREMONA: OLTRE AL GREEN PASS PER VIAGGIARE ALL’ESTERO SERVE IL PLF

CODACONS CREMONA: OLTRE AL GREEN PASS PER VIAGGIARE ALL’ESTERO SERVE IL PLF: COS’E’ E IN QUALI CASI COMPILARLO.

 MASSIMA ATTENZIONE! IL RISCHIO E’ DI RIMANERE BLOCCATI IN AEROPORTO.

 Cremona: Se avete in programma, nei prossimi giorni, di viaggiare alla volta di Belgio, Cipro, Croazia, Estonia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia, Spagna o Regno Unito allora è meglio che teniate a mente che il Green Pass, da solo, non è sufficiente Per potersi spostare, infatti, è necessario essere provvisti anche del Passenger Locator Form, meglio noto con l’acronimo PLF. I turisti diretti in Grecia devono prestare un’ulteriore attenzione, visto che il Passenger Locator Form va compilato entro le 23.59 del giorno precedente alla partenza. Si tratta di un modello necessario alle autorità sanitarie per rintracciare e contattare più velocemente tutti quei turisti e viaggiatori che possono essere entrati in contatto con il Covid. Ogni persona, per compilarlo, deve inserire il proprio nominativo, il numero del documento d’identità scelto (anche il passaporto), un recapito telefonico, il proprio indirizzo di residenza, le informazioni sul viaggio e sul mezzo di trasporto utilizzato, i compagni di viaggio e l’alloggio in cui si è stati in precedenza. E’ possibile compilare il documento a questo link: https://euplf.eu/it/nplf-it/index.html.

 Codacons: “Il documento può essere richiesto sia a chi esce da uno Stato, sia a chi fa ritorno a casa al termine delle ferie. Nel caso in cui a viaggiare, insieme, siano i componenti di una famiglia, basterà compilare un unico modulo, indicando i dati di ciascuna persona. Anche in questo caso però l’Italia fa eccezione: ciascun passeggero adulto deve compilare un modulo. I minori saranno registrati nel modello dell’adulto che li accompagna. Non è necessario compilare il PLF se si sconfina al massimo di 60 chilometri dalla propria residenza e per non più di 48 ore, come nel caso dei lavoratori transfrontalieri. Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale contattare lo sportello S.O.S. Turismo del Codacons all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322”.

 Ufficio Stampa: 393/9803854

 

 

572 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online