Mercoledì, 17 luglio 2024 - ore 15.56

Crema 63.000,00 euro per abbattere i costi di frequenza dei centri estivi.

Per stare vicino alle famiglie e ai ragazzi da ex animatrice farò il giro dei centri estivi"

| Scritto da Redazione
Crema 63.000,00 euro per abbattere i costi di frequenza dei centri estivi.

Crema 63.000,00 euro per abbattere i costi di frequenza dei centri estivi.

Mercoledì sera l'assessore al Welfare e alla coesione sociale del Comune di Crema Anastasie Musumary con gli educatori e gli operatori di impronte sociali hanno presentato alle famiglie il progetto E…STATE CON NOI 2023. Il progetto è un patto educativo territoriale con tutti i soggetti della città di Crema che intendono attivarsi per la promozione di attività educative, ricreative, sportive, culturali per bambini/e e ragazzi/e durante il periodo estivo, al fine di supportare i bisogni conciliativi delle famiglie e garantire ai minori il diritto all’educazione, alla socialità ed al gioco.

"In un periodo storico-economico, dove assistiamo ad un aumento costante dei prezzi dei servizi e dei costi di gestione, l'adattamento contrattuale DOVUTO alle figure degli educatori, al fine di riconoscerne la professionalità, non vogliamo che le famiglie subiscano gli aumenti e garantiamo gli stessi costi!

Per stare vicino alle famiglie e ai ragazzi da ex animatrice farò il giro dei centri estivi"

L'Amministrazione Comunale mette al primo piano le famiglie e le loro esigenze, garantisce l'abbattimento dei costi settimanali di frequenza dei bambini/ragazzi residenti e dei figli dei dipendenti comunali non residenti mediante la corresponsione di voucher ai soggetti gestori.

Anche quest’anno verrà messo a disposizione Una Mappa virtuale (sul sito del Consorzio sul Serio) che consentirà di accedere visibilmente a tutte le proposte estive.

Per i centri estivi in co-progettazione tra Comune di Crema ed ATS Impronte Sociali, compariranno la Colonia Seriana, Fine Estate sul Serio, il Parco Bonaldi e il Centro Estivo Braguti, per bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni durante il periodo dal 3 luglio al 8 settembre 2023.Il progetto educativo dei centri estivi viene definito da ciascun soggetto gestore, nel rispetto di criteri di qualità condivisi e privilegiando attività di “outdoor education”, integrato e arricchito dalla collaborazione tra tutti gli enti. Come tutti gli anni si alterneranno regolarmente, in funzione della fascia d’età dei partecipanti laboratori a tema, attività educative, espressive e musicali, giochi da tavolo e di movimento, percorsi motori e sportivi, passeggiate … a richiesta delle famiglie, sarà possibile prevedere anche momenti dedicati ai compiti delle vacanze e al recupero scolastico. In caso di maltempo l’attività sarà svolta in spazi coperti e/o chiusi, garantendo un’aerazione abbondante dei locali.

 

561 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online