Venerdì, 27 gennaio 2023 - ore 15.42

Cremona Gestione del verde, siamo al cambio di rotta? Intervista a Luca Zanacchi

In questa intervista Zanacchi spiega il ‘miracolo’ dei 70mila alberi e nuove linee di azione della gestione del verde pubblico nel comune di Cremona

| Scritto da Redazione
Cremona Gestione del verde, siamo al cambio di rotta? Intervista a Luca Zanacchi Cremona Gestione del verde, siamo al cambio di rotta? Intervista a Luca Zanacchi Cremona Gestione del verde, siamo al cambio di rotta? Intervista a Luca Zanacchi Cremona Gestione del verde, siamo al cambio di rotta? Intervista a Luca Zanacchi


Cremona Gestione del verde, siamo al cambio di rotta? Intervista a Luca Zanacchi

In questa intervista Zanacchi spiega il ‘miracolo’ dei 70mila alberi e nuove linee di azione della gestione del verde pubblico nel comune di Cremona

Nell’intervista siamo partiti dal ‘miracolo’ della moltiplicazione degli alberi presenti in città. Zanacchi precisa che il suo predecessore , Rudy Bona ha dichiarato il vero nel consiglio comunale , nel novembre 2022, ovvero che gli alberi sul territorio comunale inventariati sono effettivamente circa 22mila.

Alla cifra dei 70mila si arriva, su consiglio dei tecnici ed esperti, aggiungendo tutti gli alberi, su territorio di proprietà del comune, delle aree definite boschive nell’area cittadina ed in periferia. Zanacchi precisa che i  50mila alberi ‘ritrovati’ non sono stati  conteggiati uno ad uno, ma si tratta di  una stima ‘per difetto’.

Ora il nodo è stato chiarito. Vi è da aggiungere solo  che nella stima vi sono anche tutti gli ‘alberelli’ piantumati  di piccole dimensioni che produrranno ossigeno in misura considerevole fra qualche anno.

Un altro tema che abbiamo posto è il fatto che i cittadini , da anni, vedono i tagli ma non le ripiantumazioni nello stesso luogo.

L’assessore ha assicurato che d’ora in avanti verrà approvato il piano di abbattimento e pulizia contemporaneamente a quello della ripiantumazione.

‘Purtroppo- continua Zanacchi - la ripantumatura in città  non è facile. Bisogna tener conto dei sottoservizi  , delle dimensioni delle piante ecc. Questi problemi saranno chiariti nel nuovo piano del verde che si sta predisponendo’.

Insomma una conversazione piacevole e dinamica che può far sperare in un cambio di rotta nella gestione del verde nella nostra città.

Intervista welfare cremona di Gian Carlo Storti cremona  26 novembre 2022

Tutti gli altri video di welfare li trovi qui https://www.welfarenetwork.it/video/

 

https://www.youtube.com/watch?v=rhiVZ07aeRk

2539 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online