Giovedì, 20 gennaio 2022 - ore 15.40

(CR) Alberi Tagliati Cons.Com. respinge le 2 mozione Nolli (M5S) e ODG Malvezzi (F.I.)

Ma parte della minoranza è assente al momento del voto. Bona (PD) ribadisce la scelta della Giunta di definire il Piano del Verde entro il 2022

| Scritto da Redazione
(CR) Alberi Tagliati Cons.Com. respinge le 2 mozione Nolli (M5S) e ODG Malvezzi (F.I.) (CR) Alberi Tagliati Cons.Com. respinge le 2 mozione Nolli (M5S) e ODG Malvezzi (F.I.) (CR) Alberi Tagliati Cons.Com. respinge le 2 mozione Nolli (M5S) e ODG Malvezzi (F.I.) (CR) Alberi Tagliati Cons.Com. respinge le 2 mozione Nolli (M5S) e ODG Malvezzi (F.I.)

Cremona Alberi Tagliati Il Cons.Com. respinge sia le 2 mozione di Nolli (M5S) che  l'ODG di Malvezzi (F.I.)

 Ma parte della  minoranza è assente al momento del voto. Bona ribadisce l’orientamento della Giunta e precisa che nel 2020 sono state messe a dimora 110 piante e 2600 nella consigliatura precedente e che si sta lavorando per Piano del Verde.

 La polemica delle minoranze sugli alberi tagliati nei mesi di agosto e settembre 2021 ( con richiesta di dimissioni da parte di Ventura -FdI) si è  ,per il momento, spenta .

 I punti sul ‘verde’ erano tre’

 Il primo mozione di Nolli(M5S) sulla ‘tutela del patrimonio naturale sul territorio cremonese’ che è stata respinta con 20 i voti contrari, 1 favorevole e 9 astenuti.

 Sono state quindi discusse insieme ODG Malvezzi e altra mozione di Nolli sulla ripiantumazione di piante abbattute, con unica risposta da parte dell'Assessore Bona.

 Terminato il dibattito, è stato dapprima posto in votazione l'ordine del giorno (quello di Malvezzi), che è stato respinto: 17 i voti contrari, 5 quelli a favore. Respinta anche la mozione (quella di Nolli): 17 i voti contrari, 5 quelli a favore.

 Infatti erano assenti Maria Vittoria Ceraso , Saverio Simi, Simona Sommi , unica esponente della Lega rimasta in aula, e i due presentatori. I due consiglieri di Fratelli d’Italia, Marcello Venturae Beppe Arena, erano assenti.

Sui tre punti  del ‘verde’ in ogni caso si è svolto si svolto un acceso dibattito che ha visto intervenire diversi esponenti della maggioranza e della minoranza.

-----------------

Sulla prima mozione , quella di Nolli (M5S) 

Prima del voto, ha chiuso il dibattito, a nome della Giunta l’Assessore Rodolfo Bona che fra l’altro ha detto: ‘ Le aree di valenza naturalistica sono prioritariamente indicate nel Piano paesistico regionale dove trova espressione la RER (Rete Ecologica Regionale) che si esplica nei corridoi principali (generalmente coincidenti con i corridoi fluviali) e nei corridoi secondari. Per quanto riguarda il taglio degli alberi a San Felice è stato emanato un comunicato ufficiale a suo tempo utilizzato per le varie interrogazioni e per gli organi di stampa: L'abbattimento purtroppo è avvenuto per una mancanza procedurale negli atti dirigenziali, e l'Amministrazione ha già dichiarato la propria responsabilità. La situazione si è verificata a causa di un momento di transizione dirigenziale che ha fatto slittare i termini previsti per la valutazione del caso specifico. La proprietà aveva infatti segnalato che le piante in questione erano affette da una malattia, corredando la domanda di abbattimento con una perizia di un agronomo. Purtroppo, i tempi a causa del cambio di tre dirigenti, si sono prolungati e, a seguito della modalità di gestione della pratica che prevede il 'silenzio assenso', le piante sono state abbattute. A suo tempo, è già stata richiesta al proprietario la compensazione prevista a seguito dell'abbattimento (1 pioppo nero + 2 farnie) che è stata accolta. Durante la stagione silvana 2021-22 verranno messe a dimora dal privato le nuove piante, pur nella consapevolezza che ciò potrà solo parzialmente compensare la perdita di alberi che rappresentano parte dell'identità del quartiere e dei suoi abitanti. Anche con il Comitato di quartiere, che abbiamo subito incontrato, abbiamo concordato ulteriori piantumazioni, che verranno effettuate in occasione della Giornata Nazionale dell’Albero il prossimo 28 novembre, quando verrà presentato il progetto educativo Heliàdes, realizzato a cura di alcuni cittadini e del Comitato stesso in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

 La mozione è stata respinta: 20 i voti contrari, 1 favorevole e 9 astenuti.

------------------

Tema ripiantumazione di piante abbattute

Sono state quindi discusse insieme ODG Malvezzi e altra mozione di Nolli sulla ripiantumazione di piante abbattute, con unica risposta da parte dell'Assessore Bona.

 Prima del voto Bona che fra l’altro detto: “Al mio insediamento, le piante a Cremona erano circa 25 mila, a cui se ne sono aggiunte 1.100 con due nuovi boschi. Secondo un censimento dei cittadini, in 15 anni sarebbero state tagliate 1.260 piante. Solo l’anno scorso ne abbiamo messe a dimora, appunto, 1.100, più altre 2.600 nella consiliatura precedente». Quanto alle piante che sostituiranno quelle tagliate, circa la metà sono già state acquistate e saranno messe a dimora durante questa stagione silvana. il Piano del verde, realizzato fino ad ora in nove città su 105, la cui realizzazione è stata approvata dalla Giunta durante questo mandato su mia proposta e non dalle amministrazioni che si sono avvicendate dal 2013 a oggi. Quella pianificazione è stata inserita come atto politico nelle linee di indirizzo approvate dal Consiglio comunale all’inizio del 2020 e la sua realizzazione è stata prevista negli obiettivi del Documento Unico di Programmazione per il 2022. La selezione dei curriculum per l’assegnazione dell’incarico è già in corso. Il piano sarà stilato da professionisti e sarà partecipato e aperto’.

Questo due  documenti è stati respinti  con 17 no e 5 sì.

-----------------------

red/wekcr/gcst

Il Consiglio Comunale di Cremona si è svolto lo scorso lunedì 15 novembre 2022

748 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online