Sabato, 25 gennaio 2020 - ore 12.57

Cremona Musica al Museo: si esibisce il duo Sofia Manvati e Roberto Arosio

Il concerto si terrà domenica 8 dicembre, alle ore 11, nella Sala Manfredini della Pinacoteca

| Scritto da Redazione
Cremona Musica al Museo: si esibisce il duo Sofia Manvati e Roberto Arosio

Cremona Musica al Museo: si esibisce il duo Sofia Manvati e Roberto Arosio

Il concerto si terrà domenica 8 dicembre, alle ore 11, nella Sala Manfredini della Pinacoteca

Cremona, 5 dicembre 2019 – Il duo formato da Sofia Manvati al violino e Roberto Arosio al pianoforte si esibirà domenica 8 dicembre, alle ore 11, nella Sala Manfredini della Pinacoteca (via Ugolani Dati, 4) nell’ambito della rassegna Musica al Museo per il ciclo Les matinées del Monteverdi, iniziativa realizzata dal Settore Cultura, Musei e City Branding del Comune in collaborazione con l'Istituto Superiore di Studi Musicali “Claudio Monteverdi” di Cremona.

Il duo eseguirà il divertissement Il bacio della fata per violino e pianoforte di Igor Stravinsky

(1882 – 1971), e Sonata in sol minore L. 140 (Allegro vivo – Intermède – Finale) di Claude Debussy (1862-1918), a seguire Sonata n.2. op. 27 (Obsession – Malinconia - Danse des ombres -Les furies) per violino solo di Eugène Ysaÿe (1858-1931). Chiuderà il concerto l’esecuzione di Tzigane per violino e pianoforte di Maurice Ravel (1875-1937).

L’ingresso è libero e gratuito sino ad esaurimento dei posti disponibili. Chi volesse abbinare al concerto la visita al Museo Civico “Ala Ponzone” deve munirsi di biglietto d’ingresso.

Gli interpreti

Sofia Manvati nasce il 4 ottobre del 2000 a Erba (CO) e inizia lo studio del violino all’età di sette anni. Attualmente frequenta il Triennio Accademico presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali Claudio Monteverdi di Cremona con il Maestro Laura Gorna. Ha seguito corsi di violino con prestigiosi violinisti quali Mariana Sirbu, Anton Sorokow, Pavel Vernikov e con il Maestro Zakhar Bron a Berlino. Attualmente è allieva del Maestro Salvatore Accardo dopo essere stata ammessa, nell’anno accademico 2016/2017, ai corsi di alto perfezionamento tenuti presso l’Accademia Walter Stauffer di Cremona, ha inoltre seguito i corsi di alto perfezionamento presso l’Accademia Chigiana di Siena, con il Maestro Salvatore Accardo. Ha vinto concorsi nazionali ed internazionali: il Concorso Nazionale Città di Giussano “Primo premio assoluto”; il Valsesia Musica International Competition Juniores sia per la sezione Solisti che per la sezione Musica da Camera; il primo premio al “IV London International Music Competition” ; il primo premio al “Grand Prize Virtuoso” di Vienna per il quale si è esibita alla Glaserner Saal Musikverein; il primo premio assoluto al Concorso Internazionale “Melos” presso l’Isitituto Pontificio di Musica Sacra a Roma e lo “Special Prize come migliore interprete delle Quattro Stagioni di Vivaldi” al “Tibor Varga Junior Violin Competition” di Sion. Ha tenuto numerosi recital solistici e cameristici tra i quali con la pianista Maria Grazia Bellocchio; come solista con l’Eurasia Chamber Orchestra diretta dal Maestro David Geringas, presso la Musikzimmer della Blackmore Academy di Berlino e con l’Orchestra dell’Hemu di Losanna. In formazione con “Eurythmia Quartet” ha pubblicato per la “Da

Vinci Record Publishing” il “Quatuor pour la fin du temps” di Olivier Messiaen.

Roberto Arosio, nato a Monza (MI) nel 1969, si è diplomato in pianoforte con il massimo dei voti al Conservatorio G. Verdi di Milano sotto la guida del Maestro E. Esposito nel 1990. Attualmente fa parte del Gruppo di Studio “O. Respighi” della Fondazione G. Cini di Venezia guidato dal Maestro Eugenio Bagnoli. Nel 1990 ha debuttato come solista alla Sala Verdi di Milano, eseguendo il Concerto in Sol di Ravel con l’Orchestra Sinfonica di Milano della RAI diretta da Vladimir Delman; in seguito ha eseguito il Primo Concerto di Beethoven e la Rapsodia in Blue di Gershwin. Ha tenuto concerti in formazioni di musica da camera e come solista in Italia, Svizzera, Francia, Spagna, Polonia, Germania, Corea, Giappone e America Latina. Ha vinto numerosi primi premi sia per la musica da camera sia come solista in Concorsi Internazionali (Stresa, Dasinamov, Pavia, Portogruaro, San Bartolomeo al Mare, Biella, Tortona) e Nazionali (Sondrio, Pistoia, Stradella, Cremona, Acquiterme, Monza, A.R.A.M.– Roma). È stato premiato ai Concorsi di Palmi, Corsico, Moncalieri, Rimini, Olgiate, Racconigi. Dal 1992 al 1996 è stato membro effettivo dell’Orchestra Giovanile Europea (E.C.Y.O.) e ha suonato in diversi teatri europei (Symphonic Hall, Gasteig, Royal Albert Hall, Concertgebouw e nelle sale di Mosca, San Pietroburgo e al Teatro Colon di Buenos Aires) sotto la direzione dei Maestri C. M. Giulini, G. Prêtre, M. Rostropovich, L. Slatkin, G. Kuhn, V. Ashkenazy, B. Haitink. Ha inciso due CD commissionati dalla rivista Amadeus, per Sax Record, Rivo Alto, Ediclass, Rainbow, Cristal ed ha effettuato registrazioni radiofoniche e televisive per la RAI ed emittenti private. È docente di accompagnamento pianistico all’Istituto Monteverdi di Cremona.

278 visite

Esibizione del duo Sofia Manvati e Roberto Arosio

08 Dicembre 2019 11:00 - 13:00
Cremona

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online