Mercoledì, 16 giugno 2021 - ore 01.05

Cremona Tavola Rotonda del Rotary 'IL MONDO DELLE R.S.A.: QUALE FUTURO’'

All’inizio di questo anno rotariano, si è costituita una nuova commissione del Distretto 2050 del Rotary International, che ha assunto il nome “Una certa età”

| Scritto da Redazione
Cremona Tavola Rotonda del Rotary  'IL MONDO DELLE R.S.A.: QUALE FUTURO’' Cremona Tavola Rotonda del Rotary  'IL MONDO DELLE R.S.A.: QUALE FUTURO’'

Cremona Tavola Rotonda del Rotary  'IL MONDO DELLE R.S.A.: QUALE FUTURO’' 

All’inizio di questo anno rotariano, si è costituita una nuova commissione del Distretto 2050 del Rotary International, che ha assunto il nome “Una certa età”, mutuato dal titolo di un recente libro dello psichiatra Vittorino Andreoli.

Composta da cinque amici rotariani, il presidente Alceste Bartoletti (Rotary Club Cremona), Palmiro Alquati (Rotary Club Cremona Po), Adriano Dellanoce (Rotarey Club Rivolta d’Adda Gerundo), Giuseppe Martinazzi (Rotary Club Val Trompia) e Luigi Mocchi (Rotary Club Pavia Ticinum), ha come obiettivi proporre, promuovere e sostenere iniziative utili alle persone anziane, facendo conoscere loro il Rotary e quello che fa a sostegno della società civile in generale e per la terza età in particolare.

Considerando il particolare momento che stiamo attraversando e le difficoltà ed i problemi in cui gravano le R.S.A. (Residenze Sanitarie Assistenziali), la commissione ha pensato di focalizzare il proprio impegno organizzando una Tavola Rotonda dal titolo:

Il mondo delle R.S.A.: quale futuro

Ha introdotto i lavori Alceste Bartoletti, presidente della commissione e membro di Giunta di ANAP Lombardia che, illustrando le finalità del progetto e ringraziando tutti quelli che hanno reso possibile questa Tavola Rotonda, ha ricordato le finalità comuni del Rotary e di ANAP, confidando per il futuro in una sempre più stretta collaborazione tra le due realtà.

Ha portato i suoi saluti il Governatore del Distretto 2050 del Rotary International, il cremasco Ugo Nichetti, che ha formulato nel suo intervento, il plauso per la significativa iniziativa sociale, che favorirà una maggiore consapevolezza di promozione di iniziative utili per le persone della terza età.

E’ intervenuto poi il senatore Walter Montini, presidente della Casa di Riposo di Isola Dovarese (Cremona) e presidente A.R.S.A.C. (Associazione delle Residenze Sanitarie Anziani della provincia di Cremona), con trenta realtà sparse sul territorio, che ha rassicurato sull’andamento della pandemia all’interno delle R.S.A. territoriali cremonesi ed ha illustrato alcune vie di futuro per queste realtà, così diversificate per i servizi offerti e per le dinamiche operative in continua evoluzione, che si stanno sviluppando in numerose di queste.

Nel suo intervento di saluto, il Presidente ANAP di Cremona e della Lombardia, Vittorio Pellegri, ha sottolineato come a livello nazionale, regionale e territoriale, in questo periodo pandemico trascorso, l’Associazione di artigiani pensionati ha fatto più volte sentire la propria voce in difesa degli ospiti R.S.A., ivi residenti e minacciati da  pericoli di sopravvivenza e…solitudine coercitiva che, sempre più si va rimarcando all’interno di queste strutture che fino a poco tempo fa erano considerate eccellenze del patrimonio sociale e solidale della nostra regione e nazione.

Moderatore della Tavola Rotonda è stato Cristiano Crotti, medico chirurgo, specialista in idrologia medica e membro del Rotary Club Cremasco San Marco

I relatori sono stati:

-Carolina Maffezzoni, psicologa-psicoterapeuta, Direttore Socio Sanitario ATS della Valpadana; tema: “Il mondo delle R.S.A. tra passato e presente. Qualche suggestione per il futuro”.

-Francesco Mazzola, ingegnere civile (Rotary Club Rivolta d’Adda Gerundo); tema: “La città sanitaria del futuro. Definizione di città futura, di villaggio della salute e di borgo della salute”.

-Fabio Toso, Direttore Generale della Fondazione Opera Immacolata Concezione Onlus di Padova; tema: “L’esperienza della Civitas Vitae. Infrastruttura di coesione sociale”.

-Deodato Assanelli, medico chirurgo, cardiologo, Presidente protempore della Società Italiana di Medicina dello Sport e dell’Esercizio Fisico (SISME) (Rotary Club Brescia Nord); tema: “L’esercizio fisico come terapia nel paziente anziano”.

-Palmiro Alquati, medico chirurgo, già Primario di chirurgia dell’Ospedale di Cremona, Presidente della R.S.A. Fondazione “E. F. Soldi” di Vescovato (Cremona); tema: “Problematiche bioetiche nelle R.S.A.”.    

Purtroppo, per motivi legati alla sicurezza, la Tavola Rotonda, non si è potuta tenere in presenza di pubblico; le relazioni sono state registrate nella giornata di sabato 1° maggio a Cremona presso la struttura de “Il lago dei cigni” ed è in preparazione un video, che sarà visibile prossimamente sulla piattaforma youtube, sul canale unacertaeta-rotary2050.

 

 

 

371 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online