Giovedì, 12 dicembre 2019 - ore 17.15

Dal 7 all'11 agosto finale col botto per Summertime in Jazz 2018! Il 7/8 a Castell'Arquato.

5 giorni per 5 concerti. Il primo appuntamento in collaborazione con il Comune e la Proloco di Castell’Arquato.

| Scritto da Redazione
Dal 7 all'11 agosto finale col botto per Summertime in Jazz 2018! Il 7/8 a Castell'Arquato.

TAPPA A TUTTO SWING PER CASTELL’ARQUATO CON SUMMERTIME IN JAZZ

Martedì 7 agosto 2018 in Piazza del Municipio il settimo appuntamento con la rassegna



Piacenza, 31 luglio 2018 – Dopo qualche giorno di sosta inizia l’ultima e più intensa settimana di Summertime in Jazz, la rassegna itinerante che valorizza alcuni dei più begli angoli del territorio piacentino a ritmo di Jazz: a partire da martedì 7 agosto fino a sabato 11 che ne segnerà la conclusione, è in programma un concerto al giorno in luoghi sempre diversi, ognuno con una sua peculiarità e spettacolarità che lo rende unico. A partire da quello di martedì 7 agosto che si terrà in una delle piazze più belle che la nostra provincia può vantare: quella del Municipio nell’antico borgo di Castell’Arquato, dove alle 21.30 si esibirà il gruppo Vik and the Doctors of Jive.

Il Jive è il suono che ha caratterizzato più di ogni altro i locali dove si suonava Jazz, o almeno dove si suonava per ballarlo. Infatti, a cavallo tra gli anni Trenta e Quaranta per “jive” s’intendeva la musica swing da ballo ed era suonato da musicisti del calibro di Louis Armstrong e Louis Prima, considerato ancora oggi il numero uno del genere. Proprio Louis Prima è una delle grandi passioni di Vik, all’anagrafe Vittorio Marzioli, leader, ideatore e voce dei “Doctors of Jive”. I “Doctors” sono un gruppo amatissimo dal pubblico, in particolare da quello del più blasonato jazz club italiano, il milanese Blue Note dove, ogni volta che tornano, fanno sold out; l’ultimo a febbraio di quest’anno. Doppiopetto bianco e nero, cappello a falde larghe, un po’ gangster americano, un po’ Fred Buscaglione, Vik, insieme alla band, rivisita i più grandi e amati swing americani e italiani, da Buscaglione a Sinatra e Carosone, in un concerto-spettacolo frizzante e coinvolgente che unisce brani di ispirazione jazzistica a brani tradizionali a cui i “Dottori” del Jive imprimono il loro personalissimo e inconfondibile ritmo shuffle. Atmosfere noir, di whiskey, fumo e margarita, sul palco, Vik, con la sua voce roca, elevata a originale cifra stilistica, è cantante ma anche mattatore in una serie di sketch gustosissimi che creano uno spettacolo nello spettacolo, regalando al pubblico ore di ritmato divertimento.

Oltre a Vik, i "Doctors of Jive" sono formati dalla sezione fiati con Germano Zenga al sax tenore, Fabio Buonarota alla tromba e Carlo Napolitano al trombone e dalla sezione ritmica che vede Stefano Pennini al pianoforte, Alex Orciari al contrabbasso e Matteo Frigerio alla batteria. Insieme a Vik, che ha anche il ruolo di direttore dell’ensemble, canteranno Chiara Vinci e Sara Milani.

Lo show, sempre fedele a se stesso, ma unico ad ogni occasione, alterna momenti “one man show” a momenti di grande coinvolgimento, dove tutti gli artisti sul palco danno vita a situazioni di collaudata complicità, in grado di coinvolgere platee eterogenee, vera forza di ogni serata.

Summertime in Jazz nasce nel 2014 da un’idea della Fondazione di Piacenza e Vigevano, ente che è anche il principale sostenitore della rassegna, organizzata dall’associazione culturale Piacenza Jazz Club con il sostegno di tutti i Comuni che ne ospitano una tappa. La rassegna si fregia inoltre del patrocinio del Mibac, della Provincia di Piacenza e della Regione Emilia-Romagna.

Tutte le info in tempo reale su www.summertimejazz.it oppure sui social, la pagina www.facebook/summertimeinjazz, il profilo Twitter www.twitter/pcjazzclub attraverso l’hashtag #SummertimeInJazz o

250 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Piacenza Al Museo civico di Storia Naturale la mostra didattica ‘Erbari e biodiversità’

Piacenza Al Museo civico di Storia Naturale la mostra didattica ‘Erbari e biodiversità’

Inaugurata il 16 novembre scorso presso il Museo civico di Storia Naturale – dove sarà visitabile sino al 19 gennaio – la mostra didattica “Erbari e biodiversità”, curata da Enrico Romani, è realizzata nell’ambito del progetto “L’ultimo albero” e sarà oggetto di una speciale visita guidata sabato 23 novembre, alle 10, con un cicerone d’eccezione: l’artista Romano Bertuzzi.