Mercoledì, 23 ottobre 2019 - ore 12.01

Dall' 11 al 13 ottobre torna a Cremona il Festival Internazionale di Cinema e Diritti Umani – 3° edizione

Dall’11 al 13 ottobre, al Teatro Monteverdi, l’appuntamento annuale con il cinema e i diritti umani targato Alac – Associazione Latinoamericana di Cremona per un’edizione ricca di novità

| Scritto da Redazione
Dall' 11 al 13 ottobre torna a Cremona il Festival Internazionale di Cinema e Diritti Umani – 3° edizione

Dall' 11 al 13 ottobre torna a Cremona il Festival Internazionale di Cinema e Diritti Umani – 3° edizione

Il Festival Internazionale di Cinema e Diritti Umani di Cremona è uno spazio condiviso volto a rafforzare l’impegno e l’attivismo sociale attraverso l’arte cinematografica. “Crediamo in un cinema attivo, impegnato, che vuole interpellare gli spettatori: un cinema che sia strumento di trasformazione sociale, oltre che culturale ed artistica” afferma Sol Capasso, Direttrice Artistica del Festival, che continua “Il nostro obiettivo è quello di sdoganare i diritti umani e il cinema indipendente che troppo spesso viene visto come cinema di nicchia, rivolto solo ad “intellettuali” e “critici cinematografici”. Il nostro vuole essere un Festival plurale, aperto a tutti”.

Inoltre, per cercare di incontrare i gusti di un pubblico sempre più vasto, si spazierà tra tutti i generi cinematografici: dalla commedia al thriller, al documentario, fino all’animazione.

I temi di questa edizione sono:

• Lavoro

• Pace e guerra

• Patrimonio culturale

• Diritti dell’infanzia

400 film candidati, provenienti da 38 paesi, 18 quelli selezionati, oltre 100 premi ricevuti: questi sono alcuni dei numeri del Festival Internazionale di Cinema e Diritti Umani, che ogni anno cresce per quantità e qualità della programmazione proposta. 

Il Festival rivolge un’attenzione particolare alla cooperazione con le scuole del territorio. Durante la settimana ci saranno proiezioni dedicate alle scuole e la possibilità per i docenti di avviare un percorso condiviso per la realizzazione di laboratori audiovisivi con i propri allievi.

Non solo cinema:  

CANTO LIBRE. Premio “Cremona, città della musica e della liuteria” alla migliore colonna sonora. Consiste in un’opera scultorea realizzata dal maestro liutaio Martin Gabbani.

INTERVENTO MUSICALE DI CHIUSURA. A cura di: Lorenzo Colace / Luciana Elizondo / Giulia Gavi / Alberto Gazzina / Achille Meazzi / Amanda Roberts / Edwyn Roberts

PROGETTO CINEMA E RADIO. Seminario a cura di Barbara Sorrentini (Giornalista di cinema e cultura, autrice e conduttrice presso Radio Popolare). Lunedì 7/10 dalle 9.00 alle 13.00, evento riservato agli allievi del Liceo Artistico di Cremona.

STAY HUMAN – RESTIAMO UMANI. A 8 ANNI DALLA SCOMPARSA DI VITTORIO ARRIGONI. Proiezione della reading movie e conversazione con gli autori Fulvio Renzi / Luca Incorvaia, con la partecipazione di Massimo Arrigoni, recitazione.

LAVORO, PRECARIETÀ E FRAMMENTAZIONE DELLA CLASSE OPERAIA - PROSPETTIVE DELLA RESISTENZA AL NEOLIBERISMO. Conferenza a cura di Jorge Luis Elizondo, Avv. e prof. di Diritto del Lavoro e Sicurezza Sociale UNR Argentina.

L’inaugurazione del Festival si terrà venerdì 11 ottobre alle ore 21:00 presso il Teatro Monteverdi. Saranno presenti Rodolfo Bona - Assessore alle Politiche della Partecipazione, Attenzione alle Piccole Cose e Verde e Luca Burgazzi - Assessore ai Sistemi Culturali, Giovani, Politiche della Legalità.

Quale occasione migliore, quindi, per riscoprire la bellezza dell’andare al cinema? Perché non tutto si trova su Netflix!

Per conoscere la programmazione completa consultare il sito: https://www.festivaldirittiumani.com/.

554 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online