Domenica, 18 aprile 2021 - ore 20.09

Discarica Sergnano. Marco Degli Angeli (M5s Lomb) Regione Stallo totale.

Un invito perentorio, che Marco Degli Angeli rivolge all’amministrazione comunale. “Regione Lombardia ha chiarito come dalla discarica non siano state intraprese azioni atte a risolvere la questione.

| Scritto da Redazione
Discarica Sergnano. Marco Degli Angeli (M5s Lomb)  Regione Stallo totale.

Discarica di Sergnano. Marco Degli Angeli (M5s Lombardia)  interrogazione in Regione: Stallo totale.

È passato un anno e mezzo, da quando il 26 luglio del 2019, su iniziativa del consigliere M5s di regione Lombardia Marco Degli Angeli, il Consiglio regionale ha approvato l’Ordine del giorno n. 451: si impegnava la Giunta lombarda a supportare il comune di Sergnano al fine di risolvere l'annosa questione della discarica, anche attraverso l’individuazione di strumenti di analisi come ad esempio i campionatori o i piezometri e, dove necessario, attraverso dei relativi presidi.

“Nonostante il tempo passato dall’approvazione dell’Ordine del Giorno - commenta Degli Angeli - purtroppo sembra non siano stati fatti passi avanti rispetto alle condizioni ambientali della discarica. Proprio per questo motivo, ho deciso di presentare una nuova interrogazione”. Obiettivo del consigliere pentastellato è quello di conoscere lo stato d'arte dei lavori. Proprio perché dal comune di Sergnano sembrerebbe che tutto taccia.

“La discarica - chiosa perentorio Degli Angeli - non è solo un tema da campagna elettorale, ma un problema quotidiano che va risolto”. E se a onor di cronaca Arpa aveva chiesto che venissero installati tre piezometri per verificare le condizioni della falda freatica, di monitorare le emissioni di gas diffuse in atmosfera e di effettuare il ripristino della copertura vegetale ove degradata, la domanda torna a ripetersi. Qual è lo stato dell’arte dei lavori?

In tal senso Degli Angeli torna a porre l’accento sulla questione: “Gli interventi di controllo devono essere effettuati. Va tolto ogni dubbio in merito all’ipotesi di inquinamento della falda, visto che c’è di mezzo la salute dei cittadini. Non è tollerabile - precisa il consigliere - che le indicazioni di Arpa finiscano dimenticate nei cassetti della burocrazia istituzionale per anni. Che l’Ente competente faccia il proprio dovere”.

Un invito perentorio, che Marco Degli Angeli rivolge all’amministrazione comunale. “Regione Lombardia ha chiarito come dalla discarica non siano state intraprese azioni atte a risolvere la questione. Visto che la competenza è del Comune, mi auguro che vengano messe in campo azioni puntuali e repentine. Non è possibile aspettare ulteriori tempi, la situazione è molto grave ed è diventata ormai insostenibile”.

416 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online