Lunedì, 21 settembre 2020 - ore 08.28

News Sergnano(Cremasco) : casa dell’acqua e illuminazione campo di calcio

Inaugurazione Casa dell'Acqua ; Nuovo impianto d'illuminazione per il campo da calcio di allenamento. Lavori di manutenzione straordinaria per l'area esterna di asilo e scuole elementari. In arrivo anche la nuova segnaletica stradale

| Scritto da Redazione
News Sergnano(Cremasco) : casa dell’acqua e illuminazione campo di calcio News Sergnano(Cremasco) : casa dell’acqua e illuminazione campo di calcio

News Sergnano(Cremasco) : casa dell’acqua e illuminazione campo di calcio

Inaugurazione Casa dell'Acqua ; Nuovo impianto d'illuminazione per il campo da calcio di allenamento. Lavori di manutenzione straordinaria per l'area esterna di asilo e scuole elementari. In arrivo anche la nuova segnaletica stradale

Inaugurazione Casa dell'Acqua : Nella mattinata di sabato 12 settembre 2020 è stata inaugurata ufficialmente la casa dell'acqua di Sergnano. Dopo la benedizione della nuova struttura da parte del parroco don Francesco, sono intervenuti il sindaco Angelo Scarpelli, il presidente della Provincia di Cremona Mirko Signoroni, il presidente e l'amministratore delegato della società Padania Acque Spa: Claudio Bodini e Alessandro Lanfranchi. Grande partecipazione da parte della cittadinanza all'iniziativa, che ha visto anche la presenza di tanti bambini della scuola primaria del paese, accolti in modo festoso dalla mascotte "Glu Glu" che ha anche regalato loro le borracce di Padania Acque. Ecco il testo integrale del saluto del sindaco in apertura della cerimonia d'inaugurazione:

Cari bambini, ragazzi e concittadini tutti,

grazie da parte mia e di tutta l'amministrazione comunale per la vostra partecipazione a questa manifestazione. Ringrazio il presidente di Padania Acque dott. Claudio Bodini e l'amministratore delegato Alessandro Lanfranchi, il presidente della Provincia di Cremona Mirko Signoroni, il parroco di Sergnano don Francesco Vailati, la preside dott.ssa Ilaria Santina Andreone e le maestre con le scolaresche presenti, il mio predecessore dott. Bernardi e l'amico Paolo Scotti di Padania Acque per la preziosa collaborazione.

Sono felice di essere qui con voi oggi per portare a compimento il progetto di installazione della casa dell'acqua, che tra poco inauguriamo ufficialmente insieme. Come molti avranno già avuto modo di sperimentare, attingendo da questa “Sorgente Fontana”, l'acqua è a disposizione in modo ecologico, continuo e a vantaggio di tutti. La nostra amministrazione è convinta che acqua pubblica, rispetto dell’ambiente e salute siano fondamentali per il benessere dell’individuo e del mondo in cui viviamo. Infatti, l’obiettivo che condividiamo con Padania Acque (che ringrazio ancora per la collaborazione!) è offrire un servizio che promuova comportamenti virtuosi, in armonia con il concetto di sviluppo sostenibile e tutela dell’ambiente, riducendo la quantità di plastica prodotta e trasportata, diminuendo così l’inquinamento derivante dall’emissione di anidride carbonica nell’atmosfera. Proprio così, perché d'ora in avanti tutti i cittadini di Sergnano potranno ristorarsi alla nuova “Sorgente Fontana” con la buona acqua di acquedotto, la stessa che scorre nei rubinetti di casa, ma servita refrigerata, gassata e controllata con le analisi di Padania Acque.

L'inizio dei lavori per la costruzione della nostra casa dell'acqua risalgono al 12 giugno 2019. Il cattivo tempo e il Covid hanno poi posticipato la fine prevista dei lavori). La scelta di inserire questa casetta acqua in uno spazio aperto, non era di facile soluzione, perchè posizionare su un grande spazio tutto aperto una casetta prefabbricata di piccole dimensioni sarebbe stata fuori contesto. La scelta definitiva è stata quindi quella di pensare e realizzare una struttura/scultura verde: il progetto è composto da un muro curvo e inclinato che abbraccia il locale tecnico, nella parte esterna totalmente contornato da una grande siepe di gelsomino. Adesso noi vediamo solamente una lama curva di cemento armato, ma quando la siepe di contorno avrà preso la sua forma, la percezione sarà di una bella scultura verde inserita nella piazza. Inoltre, la fonte è posizionata strategicamente in centro paese, nei pressi del parcheggio, a due passi dalla scuola primaria e proprio accanto al nostro oratorio: si tratta di un luogo ideale dove i cittadini, che ogni giorno frequentano il paese, possono facilmente accedere per dissetarsi. Preciso che è molto importante rispettare alcune regole comportamentali per l’approvvigionamento attraverso la casa dell’acqua: regole che prevedono il rispetto della distanza di sicurezza di 2 metri dalle altre persone in coda; l’utilizzo di guanti e mascherina; il divieto di toccare con le mani o accostare la bocca ai i rubinetti di erogazione, ma anche portare a contatto bottiglie, o altri contenitori, con gli ugelli che erogano acqua. Come vedete, sono affisse anche le istruzioni per igienizzare al meglio contenitori, bottiglie e borracce.

"Beviamo acqua pura, meno plastica in natura!”… non è un semplice slogan o un modo di dire, ma una buona pratica da promuovere. “Acqua azzurra, acqua chiara” nelle nostre bottiglie e borracce, fino alle nostre case! Acqua fresca, pulita, gradevole al gusto e buona da bere per tutta la cittadinanza. Concludo l'intervento citando una riflessione che ho trovato qualche giorno fa su internet: “Ieri, verso mezzogiorno, sono andato a prendere acqua alla casa dell'acqua e visto che non c'era nessuno con cui scambiare due parole, notavo che il sole picchiava forte e che sarebbe bastato girare la costruzione, mettendo a nord gli erogatori, per avere un po' di ombra. Poi tornando verso casa mi son reso conto che a me piace proprio tanto criticare. Sì, lo so, piace tanto anche a voi. In questo possiamo dire di essere dei veri professionisti , sempre pronti e bravi a trovare qualcosa che non va negli altri. Ma poi dico: la casetta è bellissima, l'acqua è buona e fresca...e poi è anche gratis!” Con questa riflessione vi saluto e ringrazio di nuovo per aver partecipato così numerosi a questa cerimonia. Buona giornata!

Angelo Scarpelli - Sindaco di Sergnano

----------------------

Nuovo impianto d'illuminazione per il campo da calcio di allenamento. Lavori di manutenzione straordinaria per l'area esterna di asilo e scuole elementari. In arrivo anche la nuova segnaletica stradale

Il Comune di Sergnano ha aggiudicato l'appalto relativo ai lavori di rifacimento dell'impianto di illuminazione del campo da calcio per gli allenamenti presso il centro sportivo comunale. Durante l'ultimo consiglio comunale il consigliere delegato allo sport Mauro Giroletti aveva ribadito la volontà dell'amministrazione comunale di mettere finalmente a norma l'impianto di illuminazione, da tempo malmesso e poco funzionante. L'importo totale dell'opera ammonta a poco più di 39.000 euro (Iva esclusa). L'appalto è stato assegnato alla ditta Bianchini Srl che allestirà il cantiere nel più breve tempo possibile, con tempistiche e modalità tali da permettere l'utilizzo alla società Asd Sergnanese anche durante lo svolgimento dei lavori.

Oltre a questo intervento, la giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo per alcuni interventi di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza dell'area esterna di asilo nido e scuole elementari. In particolare verrà realizzata una nuova recinzione della Scuola Primaria in lato ovest (Piazzale De Gasperi - Villa Corini) in quanto la rete perimetrale esistente è divelta in diversi punti e non garantisce più la sicurezza dell’area di pertinenza dell’edificio scolastico. Sempre sulla parte della mensa scolastica verrà ricavata un'area delimitata per la raccolta dei rifiuti ed è prevista inoltre la messa in sicurezza di parte del rivestimento esterno che attualmente si presenta ammalorato (con conseguente distaccamento dei mattoncini in cotto che lo compongono). Presso l'asilo nido verrà completamente riqualificata la pavimentazione esterna, che si presenta in più punti pericolosa con avvallamenti che non rendono agevole e sicuro il passaggio, in particolare per bambini dell’età compresa da 0-3 anni. Tutte le opere saranno finanziate con 50.000 euro assegnati al Comune di Sergnano dal governo nazionale in ottemperanza a quanto stabilito dalla Legge di Bilancio 2020 per l’esecuzione di opere di messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale.

Il Comune di Sergnano ha provveduto anche ad affidare alla ditta Riva Segnaletica l'affidamento del servizio di fornitura e posa di segnaletica verticale ed orizzontale per le vie comunali. Questa opera fa parte del programma di miglioramento del decoro urbano in tutto il paese e prevede il ripristino della cartellonistica stradale degradata o danneggiata dalla tromba d'aria dello scorso anno. Il costo complessivo dei lavori è previsto in poco meno di 6.000 euro.

 

119 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online