Venerdì, 17 settembre 2021 - ore 10.07

Dotazione da 97 milioni per Interreg Italia - Austria 21-27

Fondi comunitari

| Scritto da Redazione
Dotazione da 97 milioni per Interreg Italia - Austria 21-27

Si apriranno nell'autunno 2022 i primi bandi afferenti al Programma di cooperazione transfrontaliera Interreg VI-A Italia-Austria 2021-2027. Lo ha confermato questa settimana l'assessore alle Finanze con delega ai fondi comunitari Barbara Zilli alla V Commissione del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, che ha dato poi il via libera all'unanimità alla proposta dell'esecutivo.

Zilli ha riferito la conferma da parte dell'Unione europea del perimetro geografico del programma già applicato nel precedente settennato.

La dotazione complessiva del piano è di 97 milioni, di cui 73 da fondi Fesr e 24 da risorse statali, che andranno a coprire tutto l'arco temporale dal 2021 al 2027.

Nel dettagliare la destinazione delle risorse, l’assessore ha ricordato i 20 milioni alle imprese (tramite il Por-Fesr) per innovazione tecnologica, startup, economia circolare, i 20 milioni per il cambiamento climatico, i 15,4 milioni per sviluppo locale, turismo, cultura, multilinguismo e smart villages, i 10 milioni per turismo sostenibile e i 6,7 milioni per la riduzione degli ostacoli transfrontalieri attraverso la digitalizzazione della pubblica amministrazione, dei servizi di salute, delle cure e con investimenti sulla mobilità.

“Ampia condivisione” e un “forte orientamento al principio di sussidiarietà”, è stato sottolineato, sono i metodi scelti per approntare le progettualità del piano che è improntato a riconoscere ai territori il compito di definire gli ambiti di intervento. (aise) 

74 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria