Domenica, 15 dicembre 2019 - ore 19.02

Due coreani sono i vincitori del 2015 di Porana Lirica

2015 di Porana Lirica è Simone Kim, baritono coreano, da 13 anni trapiantato a Piacenza

| Scritto da Redazione
Due coreani sono i vincitori del 2015 di Porana Lirica

E’ Simone Kim, baritono coreano, da 13 anni trapiantato a Piacenza, il vincitore 2015 di Porana Lirica. Il premio è stato assegnato dal pubblico presente alla serata “Lirica del cuore”, nell’ambito del Festival Borghi&Valli presso le cantine Torrevilla di Codevilla. “Nonostante il grande caldo, l’umidità e le zanzare anche quest’anno abbiamo messo in cantiere una grande edizione di questo premio che, nato da una idea di Associazione Porana eventi, ha avuto modo, nel corso degli anni, di andare alla scoperta di tante nuove voci nel panorama lirico internazionale” – affermano gli organizzatori. Simone Kim ha strappato grandi applausi con “Di provenza, il mar, il suol” dalla Traviata di Verdi e con “Cortigiani, vil razza, dannata”, dal Rigoletto di Verdi. Tanti applausi anche per la vincitrice del Torrevilla d’oro, la miglior voce indicata dalla direzione artistica del Festival il soprano coreano Lee In Jae, da Bresso: non nuova a partecipazioni al Porana Lirica (si era già ben piazzata nove anni fa), ha ricevuto il premio, con tanto di Magnum Torrevilla, direttamente dalle mani dei direttori artistici del Borghi&Valli, Ennio Poggi e Laura Beltrametti. Spettava infatti a loro indicare un nome tra il gruppo di Porana Lirica che si è esibito: “E’ una voce che ci ha convinto per la maturità artistica che ha mostrato prima nell’esibizione di “Vissi d’arte”, dalla Tosca di Puccini e poi nel “Voi lo sapete o mamma” dalla Cavalleria Rusticana di Mascagni” dichiarano Poggi e Beltrametti. Il gruppo selezionato dai finalisti di Porana Lirica comprendeva anche il soprano Emanuela Scirea (si è esibita in “L’aria dei gioielli” dal Faust di Gounod e “Lo stornello”, aria da camera di Verdi) ed il tenore giapponese Yasuhiro Taga (“Dei miei bollenti spiriti” dalla Traviata di Verdi e “Dai campi, dai prati” da Mefistofele di Boito), entrambi trapiantati a Pavia.

Ad aprire la serata ci hanno pensato gli Amici della Lirica dell’Oltrepò, accompagnati al pianoforte da Paola Barbieri, con il maestro Guido Torciani al violino che ha deliziato il pubblico prima con “Appassionatamente” di Dino Rulli e poi con “Tritsch Tratsch Polka” di Strauss. E a seguire applausi per il soprano Sally Kline, il basso Andrea Comelli (già vincitore di Porana Lirica 2013), il tenore Giampaolo Guazzotti, il baritono Loris Lapi. Prima della chiusura della manifestazione, lo spettacolare “Brindisi” dalla Traviata e la partecipazione corale di tutti gli artisti, Gabriele Picchi, Claudia Rogledi e Patrizio Zambruni, in rappresentanza di Cantine Torrevilla, hanno consegnato l’incasso della serata ai volontari del Comitato Locale della Croce Rossa di Voghera, che al termine hanno preparato il risotto al cruasè per tutti, accompagnato dai vini Torrevilla, per dimenticare il grande caldo della serata. Foto e info anche sui prossimi appuntamenti del Borghi&Valli (che continua sino a fine Ottobre) su www.festivalborghievalli.itwww.festepatroni.ite sulle rispettive pagine di facebook.

Fonte: Agenzia CreativaMente

871 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Uisp Matti per il calcio 2017 a giovedì 21 a sabato 23 settembre Montecatini Terme

Uisp Matti per il calcio 2017 a giovedì 21 a sabato 23 settembre Montecatini Terme

Si avvicina l’11° edizione di “Matti per il calcio”: appuntamento allo stadio Comunale di Montecatini Terme (Pistoia) da giovedì 21 a sabato 23 settembre. Alla Rassegna nazionale organizzata dall’Uisp parteciperanno 16 squadre da tutta Italia e daranno vita a tre giorni di partite fuori dal comune. Storie ed esperienze di chi sceglie (e prescrive) il calcio come terapia: scenderanno in campo squadre formate da persone con disagio mentale, infermieri, medici e operatori.