Giovedì, 02 luglio 2020 - ore 17.33

Far crescere la Lega Nord a colpi di 500 euro

| Scritto da Redazione
Far crescere la Lega Nord a colpi di 500 euro

Come far crescere la Lega Nord a colpi di 500 euro alla volta
I soldi dati ad un’associazione di partito per gestire una festa della birra sono uno schiaffo a mano aperta alle "vere" associazioni di volontariato bergamasche che ogni giorno mettono denaro e tempo per rispondere ai bisogni dei cittadini e della popolazione locale; bisogni al quale il Governo italiano, la Regione Lombardia, la Provincia di Bergamo e il Comune di Bergamo (dal più grande al più piccolo) non sanno rispondere e guarda caso queste Istituzioni sono gestite dalla Lega Nord e dai compagni di merenda.
Franco Spada capogruppo dell’Italia dei Valori della Provincia di Bergamo lo aveva già affermato: “So distinguere quando si fanno le cose per bene da quando si finanziano gli amici degli amici come ha fatto e sta facendo Pirovano Presidente della provincia di Bergamo e parlamentare che sempre meglio gestisce il budget provinciale non per chi ne a bisogno veramente (vedi i disoccupati aiutati dalla Caritas), ma per i famosi Giovani padani della Val Seriana.” Inoltre aggiunge Spada: "Pirovano si lamenta sempre che non ci sono i soldi, ma però i fondi per iniziative del suo partito a quanto pare li trova".
“Si è questo che dovrebbe farci pensare: come fare crescere il consenso a colpi di 500 euro alla volta. In un paesino della bergamasca dove giorno dopo giorno si perdono posti di lavoro l’unico modo per far contenti i giovani di Gazzaniga è quello di ubriacarli.” È questa la dichiarazione di Paolo Carrara responsabile per la Valle Seriana dell’Italia dei Valori.
Categoria: Comunicati Stampa, Bergamo, Province


UFFICIO STAMPA & COMUNICAZIONE - ITALIA DEI VALORI - LOMBARDIA
per informazioni o interviste prego di contattare il 348 5555348

1671 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria