Mercoledì, 15 luglio 2020 - ore 12.03

Grandi apprezzamenti per Amanda Lear in mostra a Roma

A Roma Amanda Lear inaugura con successo la sua mostra a cura di Vittorio Sgarbi

| Scritto da Redazione
Grandi apprezzamenti per Amanda Lear in mostra a Roma

Si è svolta con successo in data sabato 15 ottobre l'inaugurazione della mostra romana "Visioni" di Amanda Lear, curata dall'autorevole critico Vittorio Sgarbi. L'esposizione, organizzata dal manager della cultura e di personaggi noti Salvo Nugnes, è stata allestita nel prestigioso Museo Crocetti, in via Cassia 492, e resterà in loco fino al 31 ottobre 2016. In occasione del vernissage, sono intervenuti ospiti di spicco amici di Amanda, che hanno elogiato e apprezzato il camaleontico talento artistico della poliedrica Amanda e si sono stretti intorno a lei con affettuosa partecipazione. Tra i nomi VIP Fabio Canino, Beppe Convertini, Marina Ripa di Meana, l’assessore alla Cultura di Roma e molti altri.

La Lear, intervistata di recente dal settimanale "OGGI" per annunciare la sua mostra a Roma, ha raccontato, parlando di Salvador Dalì di cui è stata la musa ispiratrice "Quando lo incontrai la prima volta, gli spiegai che ero una modella, ma che studiavo le Belle Arti. Lui rispose secco 

-non farmi mai vedere i tuoi quadri, le donne non sanno dipingere-. E io pensai -che imbecille-. Il giorno dopo mi invitò a pranzo e scoprii, invece, un uomo dolce, ironico, il contrario di quello che voleva apparire in pubblico. Una volta mi feci coraggio e gli feci vedere una mia opera. Commentò -sai, non è male per essere fatto da una donna.” 

E proseguendo, ha spiegato "C'è chi va al Grande Fratello, chi dallo psicanalista, chi fa l'uncinetto. Io, per trovare un mio equilibrio, per vincere le paure, dipingo. La pittura, è un modo per vincere le mie angosce. Quando dipingo non sono interessata al realismo, sono cose intime".

1080 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

UAO, la prima radio per bambini

UAO, la prima radio per bambini

Si accendono ad Arezzo le frequenze di Radio UAO, la prima web radio dedicata esclusivamente ai bambini. Questo innovativo progetto ha preso il via con un portale web e con un palinsesto pensato per i più piccoli che, tutti i giorni e per tutto il giorno, trasmetterà musiche, canzoni, filastrocche, storie, attività e giochi volti a far vivere momenti di divertimento e di intrattenimento per tutta la famiglia. Il progetto trova origine da un'intuizione di Marco Casini, aretino e padre di cinque figli che ha ideato questo innovativo canale pensato sui tempi e sui bisogni dei bambini e capace di favorire una loro educativa interazione con i genitori. Uao è ideato anche come uno strumento per condividere esperienze e creatività attraverso il contributo di tutti gli utenti, dando vita ad una radio unica nel suo genere nel panorama nazionale che ha già riscosso ascolti, apprezzamenti e contributi dall'Italia e dall'estero.