Sabato, 01 ottobre 2022 - ore 23.20

Grayson Capps Band - Festival Dal Mississippi al Po - Fedro Cooperativa

| Scritto da Redazione
Grayson Capps Band - Festival Dal Mississippi al Po - Fedro Cooperativa

Grande successo per il concerto di Grayson Capps presso la Pieve di Vernasca (Pc) sabato 16 luglio per la tappa nelle vallate del Festival Dal Mississippi al Po, giunto alla sua XVIII edizione. La magica atmosfera, resa ancora più suggestiva dalle cicale e da una luna quasi piena, ha portato i presenti -200 persone- nelle terre dell’Alabama. Amico sin dagli esordi del Festival Grayson Capp alla voce, chitarra e armonica insieme alla figlia Sadie Morningstar al basso, al romagnolo Emanuele J. Sintoni alla chitarra, e Angelica Comandini alla batteria, hanno suonato per due ore e mezza musica folk, country, rock e blues. Immancabili i brani che hanno reso celebre il cantautore: “Drink a little grappa before you die”, "Coconut Moonshine" e “Love Song for Bobby Long”, colonna sonora dell’omonimo film americano - Una canzone per Bobby Long - del 2004 diretto e scritto da Shainee Gabel, basato sul romanzo “Off Magazine Street” di Ronald Everett Capps, padre del musicista, e interpretato da John Travolta nel ruolo del protagonista e da Scarlett Johansson.

Capps è un cantastorie del sud degli Stati Uniti – ha vissuto tra Alabama, Tennessee e Louisiana- e durante il concerto non sono mancati riferimenti alla sua terra e battute sagaci sull’Italia e le sue bellezze.

La serata, organizzata da Fedro Cooperativa nell’ambito della XVIII edizione del Festival Dal Mississippi al Po, è un tributo al mondo folk, di cui Grayson Capps è un grande rappresentante.

Seba Pezzani, direttore artistico Fedro Cooperativa: “E’ sempre un grande piacere ospitare Grayson Capps e la sua band qui in Italia. Siamo diventati amici durante questi 15 anni e ogni volta è una sorpresa piacevole ascoltare la sua musica, che è diventata un po’ la colonna sonora di belle serate estive. Questa meravigliosa cornice (Pieve di Vernasca ndr) ci offre l’opportunità di scoprire piccoli borghi che rendono l’Italia un paese unico e speciale, come la musica di questo grande artista”.

GRAYSON CAPPS

 

Esponente di spicco della scena musicale americana, Capps unisce bellissime folk songs a uno storytelling di altissimo livello. Dotato di una voce inconfondibile e di un talento non comune, è un personaggio unico e il cantore di storie di vita vera e selvaggia, ambientate tra New Orleans e la natia Alabama, che si intrecciano per dar vita ad uno show di oltre due ore fatto di grande musica, aneddoti spassosi, racconti al limite dell’assurdo e personaggi estremi, figli di una realtà a metà strada tra il grottesco e il radicale. Popolarissimo in Italia, Grayson tornerà nel Bel Paese con la formazione full band con cui già si presentò alla fine del 2019, che vedrà il romagnolo J.Sintoni alla chitarra elettrica, compagno di avventure di Capps da dieci anni e spalla in tutti i tour italiani, e una sezione ritmica basso e batteria al femminile.

Con sette album all’attivo (più i due incisi col super gruppo Willie Sugarcapps di cui fa parte), Grayson Capps è l’autore di “A Love Song for Bobby Long”, canzone - capolavoro scritta per l’omonimo film (tratto da un romanzo del padre Ronald Everett) con John Travolta e Scarlett Johansson, nel quale il musicista americano ha anche recitato una piccola parte.

PROSSIMO APPUNTAMENTO

Domenica 17 Luglio

Ore 21.00 Concerto Samantha Fish unica data italiana

Chiostro Ex Convento di Santa Chiara

Ingresso a pagamento

“Faster” eÌ€ il settimo album in studio della cantautrice americana, pubblicato il 10 settembre 2021 per Rounder Records. Nel corso della sua carriera di artista pluripremiata, la cantante, cantautrice e chitarrista SAMANTHA FISH conferisce un potere straordinario alla sua auto espressione, catturando il suo mondo interiore in riff infiammabili, ritmi viscerali e lavori vocali da brivido.

FEDRO COOPERATIVA

Fedro è una cooperativa sociale che organizza eventi culturali con l’obiettivo principale di incentivare la crescita culturale, la socializzazione, l’integrazione sociale attraverso due strumenti: la musica dal vivo, in particolare la musica blues, come portatrice di culture lontane nel tempo e nello spazio, e incontri letterari nazionali/internazionali che siano alla portata di tutte le fasce sociali e culturali.

 

203 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria