Lunedì, 22 luglio 2019 - ore 12.48

Gussola Concorso Letterario Nazionale ‘Eridanos’

La giuria del Concorso Letterario Nazionale “Eridanos”, organizzato da Arcibassa Gussola, con il patrocinio della Provincia di Cremona e del Comune di Gussola, è già al lavoro per scegliere le poesie e le prose che verranno ammesse alla serata finale di premiazione che si svolgerà a Gussola il prossimo 15 settembre.

| Scritto da Redazione
Gussola Concorso Letterario Nazionale ‘Eridanos’

Gussola Concorso Letterario Nazionale ‘Eridanos’

La giuria del Concorso Letterario Nazionale “Eridanos”, organizzato da Arcibassa Gussola, con il patrocinio della Provincia di Cremona e del Comune di Gussola, è già al lavoro per scegliere le poesie e le prose che verranno ammesse alla serata finale di premiazione che si svolgerà a Gussola il prossimo 15 settembre.

Gli elaborati pervenuti a questa dodicesima edizione del concorso sono 95 e rappresentano ben 29 provincie italiane (Alessandria, Ascoli Piceno, Asti, Bari, Bergamo, Bologna, Brescia, Catanzaro, Cremona, Fermo, Foggia, Gorizia, Lecce, Mantova, Messina, Milano, Modena, Monza Brianza, Napoli, Novara, Parma, Pavia, Pesaro Urbino, Pescara, Piacenza, Pordenone, Reggio Emilia, Treviso e Venezia). Il concorso è articolato in quattro sezioni: Sez. A, poesia singola in lingua italiana, Sez. B: Poesia singola dialettale (sezione alla quale possono partecipare anche poesie scritte in un qualsiasi dialetto italiano), Sez. C: narrativa breve (Racconti brevi scritti sia in lingua italiana che in un qualsiasi dialetto in uso in Italia), Sez. Green: riservata ai giovani di età fino ai 20 anni compiuti (che potranno partecipare con opere come previsto per le precedenti sezioni A, B, e C.) Per ogni sezione verranno assegnati un 1° ed un 2° premio, oltre ad altri eventuali riconoscimenti ad opere ritenute meritevoli dalla giuria del concorso. Inoltre, a giudizio insindacabile della giuria, verrà assegnato un premio speciale intitolato a “Giancarla Assandri”, alla quale è intitolata la biblioteca comunale di Gussola, riconoscimeto che premierà una personalità che negli anni si sia particolarmente distinta nella tutela del dialetto e delle tradizioni popolari (nella precedente edizione il premio è stato assegnato a Pietro Borettini, alias Pedar da Viadana). I nomi dei componenti la giuria, composta da qualificati esperti, verranno comunicati la sera della premiazione.

 

Nella foto Pietro Borettini (Pedar da Viadana) alla premiazione del Concorso del 2017

 

801 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online