Mercoledì, 29 giugno 2022 - ore 12.45

I MCR inaugurano il Festival Dal Mississippi al Po - Fedro Cooperativa

Fedro è una cooperativa sociale che organizza eventi culturali con l’obiettivo principale di incentivare la crescita culturale

| Scritto da Redazione
 I MCR inaugurano il Festival Dal Mississippi al Po - Fedro Cooperativa  I MCR inaugurano il Festival Dal Mississippi al Po - Fedro Cooperativa  I MCR inaugurano il Festival Dal Mississippi al Po - Fedro Cooperativa

Aprono la XVIII edizione del Festival Dal Mississippi al Po i Modena City Ramblers. 1000 persone nel Campo Rugby Lyons di Via Rigolli a Piacenza hanno cantato e ballato al ritmo combat folk della band emiliana giunta al suo 30esimo compleanno. I MCR ripartono nel 2022 con il tour celebrativo di “Appunti Partigiani”, disco d’oro del 2005 e importante tappa nella ricca carriera discografica della band. Una scaletta all’insegna della tradizione: non mancano “Contessa” e “In un giorno di pioggia” inframezzate dai pezzi storici “Oltre il ponte” “Al dievel”, brani che raccontano la resistenza italiana costellata di sognatori ed eroi semplici. Il finale è tutto un crescendo con cinque bis e l’immancabile “Bella ciao” a chiudere una serata che ha il sapore della Resistenza. Dal palco Davide Dudu Morandi, il frontman del gruppo, parla di pace e di libertà, valori che rendono gli uomini degni di vivere.

I Modena City Ramblers nascono nel 1991 come gruppo di folk irlandese, da sempre innamorati della musica e delle tradizioni dell’isola di smeraldo. Una carriera lunga un trentennio costellata di successi, sia dal punto di vista discografico che di live tour, in Italia e in Europa. Da anni fuori catalogo, il disco “Appunti partigiani” è stato ripubblicato nel 2020 in vinile e CD (Modena City Records/ Universal) a 15 anni esatti dalla prima uscita. A causa della pandemia la band ha posticipato le celebrazioni: i Ramblers saranno questa estate in giro per l’Italia per celebrare il disco. La scaletta prevede un focus sul materiale più ‘partigiano’, attingendo però anche al resto della discografia della band, da sempre legata con un filo rosso alle tematiche e ai valori della Resistenza. Non potranno mancare, naturalmente, anche i classici del repertorio dello storico gruppo: si prospetta dunque una serie di concerti in cui la festa, la voglia di condivisione e il piacere di ritrovarsi uniti nella grande famiglia Modena City Ramblers, dopo il lungo periodo di stop della musica dal vivo e di isolamento, saranno più che mai protagonisti.

Davide Rossi, Presidente Fedro Cooperativa: “Crediamo nel potere della cultura e in particolare della musica, che riesce a toccare corde profonde, come quella dei Modena City Ramblers che porta allegria e riflessione. Siamo davvero felici di aver inaugurato quest’anno il Festival con la band emiliana. Un ringraziamento speciale va al Rugby Lions per averci ospitato. Vedere tanti giovani cantare e ballare ci riempie il cuore, perché la buona musica supera ogni confine, anche anagrafico”.

FEDRO COOPERATIVA

Fedro è una cooperativa sociale che organizza eventi culturali con l’obiettivo principale di incentivare la crescita culturale, la socializzazione, l’integrazione sociale attraverso due strumenti: la musica dal vivo, in particolare la musica blues, come portatrice di culture lontane nel tempo e nello spazio, e incontri letterari nazionali/internazionali che siano alla portata di tutte le fasce sociali e culturali.

www.fedrocooperativa.com

Video su YouTube: Fedro Cooperativa

 

121 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria