Giovedì, 20 gennaio 2022 - ore 14.25

L’Italia Terzo Mondo della cultura? Il Corriere non risponde e la Scala scrive a Mattarella

L’Italia Terzo Mondo della cultura? Il Corriere non risponde e la Scala scrive a Mattarella

| Scritto da Redazione
L’Italia Terzo Mondo della cultura? Il Corriere non risponde e la Scala scrive a Mattarella

“E, siccome dal Corriere non ho avuto nessuna risposta, ho mandato la stessa lettera, ovviamente indirizzata in maniera diversa, al Presidente della Repubblica!”. Sembrerebbe una giustificazione ma, in effetti, è un sos mediatico di chi non sa spiegarsi (piegarsi?) (al)le dure (inspiegabili?) leggi che presiedono alle priorità delle notizie sui giornali. Chi lo lancia, mettendoci il nome e la faccia, è Danilo Rossi, Prima viola Solista Orchestra alla Scala di Milano, che in prima istanza aveva inviato il suo messaggio al giornalista Aldo Cazzullo del Corriere della Sera.

Di fronte alla mancata (finora) risposta Rossi non si perde d’animo; lascia per un momento l’archetto e impugna la penna, cambia l’indirizzo, la premessa e i saluti, e invia tutto il resto, senza cambiare una virgola, al Presidente della Repubblica, con titolo che non ha nulla di rivendicativo, ma, è molto evocativo: “L'ARTE È VITA!”.

“Carissimo Presidente,” scrive Danilo Rossi “dopo una estate stracolma di allori sportivi, medaglie, campionati europei vinti, l'autunno é il periodo dei grandi concorsi internazionali musicali.

Al Concorso Pianistica Chopin di Varsavia l'Italia ha ottenuto il quinto premio con Leonora Armellini, 29 anni e il secondo premio con Alexander Gadjiev 27 anni.

Al concorso violinistico Paganini di Genova invece l'Italia con Giuseppe Gibboni 20 anni ha vinto il Primo Premio assoluto, cosa che non succedeva da 24 anni. In nessun giornale nazionale e in nessuna TV nazionale é stata data questa notizia”, è l’amara constatazione.

“Inoltre” continua il musicista “nessun politico con ruoli istituzionali importanti, dalla cultura alla scuola all'università, ne ha parlato. Mi risulta che i vincitori di medaglie varie, olimpiche o tornei, dal tennis al volley, vengono invitati dal Presidente del Consiglio o addirittura dal Presidente della Repubblica”.

“La cultura al primo posto?” si chiede Danilo Rossi. “Se fosse veramente così, questi straordinari giovani sarebbero su tutti i giornali e su tutte le televisioni e sarebbero già stati invitati dalle più alte cariche dello Stato. Invece nulla di tutto questo è accaduto. Quindi in realtà siamo il terzo mondo culturale?

Ps. Aggiungo anche che pochi giorni fa l'Accademia Bizantina, ensemble italiano di musica barocca, ha vinto ai Grammy il premio come seconda miglior orchestra al mondo! Anche in questo caso, silenzio totale!.

Con stima e ammirazione immutata.

Danilo Rossi, Prima viola Solista Orchestra Teatro alla Scala di Milano". (aise) 

572 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria