Mercoledì, 22 maggio 2019 - ore 01.03

Legge di Bilancio Barbagallo (UIL) PRONTI ALLA MOBILITAZIONE CON UNA GRANDE MANIFESTAZIONE NAZIONALE A GENNAIO

Una Legge di Bilancio sbagliata, miope, recessiva, che taglia ulteriormente su crescita e sviluppo, lavoro e pensioni, coesione e investimenti produttivi, negando al Paese, e in particolare alle sue aree più deboli, una prospettiva di rilancio economico e sociale .

| Scritto da Redazione
Legge di Bilancio Barbagallo (UIL) PRONTI ALLA MOBILITAZIONE CON UNA GRANDE MANIFESTAZIONE NAZIONALE A GENNAIO

Legge di Bilancio Barbagallo (UIL) PRONTI ALLA MOBILITAZIONE CON UNA GRANDE MANIFESTAZIONE NAZIONALE A GENNAIO

“Una Legge di Bilancio sbagliata, miope, recessiva, che taglia ulteriormente su crescita e sviluppo, lavoro e pensioni, coesione e investimenti produttivi, negando al Paese, e in particolare alle sue aree più deboli, una prospettiva di rilancio economico e sociale .

Per rispondere ad una impostazione di politica economica  assolutamente sbagliata e che non recepisce le richieste della piattaforma unitaria Cgil, Cisl e Uil sono pronte alla mobilitazione unitaria che culminerà  con una grande  manifestazioni nazionale a Gennaio ”.

È il duro giudizio che Cgil, Cisl e Uil esprimono in una nota unitaria sul Maxiemendamento approvato questa notte con voto di fiducia al Senato e che aggiungono per le modalità della sua approvazione, rappresenta una grave lesione alla democrazia parlamentare”.

“Nel testo approvato da Palazzo Madama non c’è il minimo sforzo per intercettare le urgenti e profonde necessità espresse dai territori, dal lavoro, dalle categorie più deboli.

Di fronte alle enormi difficoltà dei lavoratori, dei pensionati, dei disoccupati, dei giovani, si risponde con la logica assurda e incoerente delle spese correnti e dei tagli al capitale produttivo.

189 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online