Sabato, 24 ottobre 2020 - ore 21.52

LombNelMondo I dati del ministero della Salute Coronavirus: da ieri 1.766 nuovi casi, 724 persone guarite e 17 vittime

I tamponi nelle ultime 24 ore sono stati 87.714 Lieve calo dei contagi, ma diminuisce anche il numero di tamponi rispetto a ieri

| Scritto da Redazione
LombNelMondo I dati del ministero della Salute Coronavirus: da ieri 1.766 nuovi casi, 724 persone guarite e 17 vittime

LombNelMondo I dati del ministero della Salute Coronavirus: da ieri 1.766 nuovi casi, 724 persone guarite e 17 vittime

I tamponi nelle ultime 24 ore sono stati 87.714 Lieve calo dei contagi, ma diminuisce anche il numero di tamponi rispetto a ieri 

Lieve calo dei nuovi contagi da Coronavirus rispetto a ieri (1.766 rispetto a 1.869), ma diminuisce anche sensibilmente il numero di tamponi eseguiti: circa 16mila in meno. Stabili i nuovi decessi: si registrano 17 vittime da Covid in più nelle ultime 24 ore, stesso numero registrato ieri. Sono i dati del bollettino odierno del ministero della Salute. I ricoverati con sintomi in Italia sono complessivamente 2.846, rispetto a ieri cento in più. In terapia intensiva sono 254 (+7).  In isolamento domiciliare 46.518, 918 in più rispetto a ieri. Il totale degli attualmente positivi è di 49.618, rispetto a ieri 1.025 in più. Tra dimessi e guariti si contano 224.417 persone, in aumento di 724 unità. I deceduti sono 17 nelle ultime 24 ore per un totale nazionale di 35.835. I casi totali sono 309.870 (+1.766). I tamponi nelle ultime 24 ore sono stati 87.714 per un totale di 11.087.064.

In Campania 245 nuovi casi nessun decesso In Campania il bollettino di oggi registra 245 nuovi positivi con 5.539 tamponi. Il totale dei positivi è di 11.874, mentre il totale dei tamponi di 578.480. Nessun morto nelle ultime 24 ore, il totale nella regione è di 460. Sono guarite 136 persone, mentre in totale in Campania è di 5.82

Nel Lazio oggi 181 casi e un morto, 79 contagi a Roma "Su quasi 9 mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 181 casi, di questi 79 sono a Roma e un decesso. I dati di questi giorni ci dicono che dobbiamo mantenere alta l’attenzione. I test rapidi antigenici sono utili come strumento diagnostico di primo livello da utilizzare massivamente. Prosegue l’attività di prevenzione nelle scuole, domani test in un istituto di Cerveteri e presso il liceo ‘Manara’ a Roma. Pronta la circolare per l’evoluzione della rete ospedaliera regionale". Così l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

In Emilia-Romagna 96 nuovi casi e un decesso Sono 96 i nuovi casi registrati in Emilia Romagna nelle ultime 24 ore, dato che porta il totale dei contagi in regione da inizio pandemia a 35.028: dei nuovi, 54 sono asintomatici individuati nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali, 48 erano già in isolamento al momento dell'esecuzione del tampone, 52 sono stati individuati nell'ambito di focolai già noti. Sono 10 i nuovi contagi collegati a rientri da Paesi Etra extra Schengen e un tampone di rientro da Paesi europei. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 3. Lo rende noto la Regione in una nota, aggiungendo che nelle ultime 24 ore si è registrato anche un decesso, un uomo di 93 anni a Parma.

 Ordinanza Sicilia, uso obbligatorio mascherine Uso obbligatorio delle mascherine quando si e' tra estranei per tutti coloro che hanno piu' di sei anni, registrazione e tamponi rapidi per chi proviene dall'estero, controlli periodici sul personale sanitario e sui soggetti cosiddetti fragili, oltre ai divieti di assembramento. Sono queste le ulteriori misure di prevenzione contenute nella nuova ordinanza del presidente della Regione siciliana Nello Musumeci, per limitare il contagio del Coronavirus nell'Isola. Il provvedimento, appena firmato, entrera' in vigore mercoledi' e avra' efficacia fino al 30 ottobre

La Regione Siciliana ha comunicato che dei 107 nuovi casi positivi di oggi, 7 sono migranti ospiti dell'Hotspot di Lampedusa.

La Calabria ha comunicato che dei 31 nuovi casi positivi di oggi, 24 sono migranti. La Basilicata ha comunicato che l'aumento del numero di casi odierno rispetto al trend dei giorni scorsi è dovuto ad un cluster in una casa di riposo (28 casi tra assistiti e operatori sanitari) e all'attività di contract tracing.

La Valle d'Aosta è l'unica regione in Italia che oggi non registra nuovi casi di coronavirus.

257 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online