Mercoledì, 12 maggio 2021 - ore 22.41

Lotta alla mafia, Luigi Leonardi incontra gli studenti del Pacioli di Crema

Si è svolta oggi 31 Marzo, l’assemblea d’istituto totalmente digitale dell'I.I.S. Pacioli di Crema in compagnia di Luigi Leonardi

| Scritto da Redazione
Lotta alla mafia, Luigi Leonardi incontra gli studenti del Pacioli di Crema

Luigi Leonardi classe 1974, ha gestito e fondato varie imprese nel settore dell’illuminazione. Dal 2015 al 2017 è stato testimone di giustizia dopo aver denunciato gravi reati estorsivi di matrice camorristica, oggi è diventato simbolo della lotta civile contro la criminalità organizzata. Le sue testimonianze hanno portato a due maxi processi.

I rappresentanti d'istituto del Pacioli di Crema hanno deciso di invitarlo nella loro assemblea d'istituto per portare un po' di “mondo” e invitare a non restare indifferenti gli oltre 1530 ragazzi che rappresentano, hanno cercato anche di farli staccare anche se solo per qualche ora dalla monotona DaD.

La mattinata è iniziata alle 9.30 con la visione del film “Adesso tocca a me” che racconta gli ultimi mesi di vita del magistrato Paolo Borsellino, e si è conclusa alle ore 12 con l’intervento sulla piattaforma Zoom di Leonardi, che ha ispirato i ragazzi invitandoli ad essere protagonisti delle proprie vite, raccontando come la sua storia e come lui abbia scelto di denunciare i criminali nonostante sapesse già che la sua vita sarebbe drasticamente cambiata: “La vita si decide con poche importantissime scelte, agite, siete giovani!” - ha commentato infine 

I rappresentanti Chindea, Plizzari, Sangiovanni e Strimbanu si ritengono molto soddisfatti: “Siamo molto contenti di essere riusciti a dare questa occasione ai ragazzi della nostra scuola, Luigi ha scelto di essere un uomo corretto e dignitoso invece di godersi semplicemente i proventi della sua azienda seppur limitati dal pizzo.” Strimbanu che è anche presidente della Consulta Provinciale Studentesca di Cremona  ha poi aggiunto: “Forse anche involontariamente per noi è diventato un eroe, dovremmo lasciarci influenzare più da persone come lui che da alcuni influencer molto discutibili, abbiamo in mente di continuare a collaborare con lui anche con gli studenti di tutta la provincia!

Gli studenti sono rimasti molto entusiasti ma anche stupiti, Federico Reggio rappresentante di classe ha commentato così: “Durante i punti cupi della sua storia ho provato forte angoscia, non penso che avrei avuto la sua stessa forza se fosse accaduto a me!"

All’assemblea è intervenuto anche Roberto Vercellino, tutor del progetto RIS di ScuolaZoo interamente dedicato ai rappresentanti d’istituto che oggi conta più di 400 rappresentanti in tutta italia. Il giovane ha aiutato i ragazzi nell’organizzazione dell’assemblea e li ha seguiti passo a passo: “Esperienza magnifica lavorare con questi ragazzi, sono molto in gamba, condivido la loro voglia di cambiare le cose e apprezzo la loro ricerca del rispetto dei valori e cerco di aiutarli in ogni modo possibile.” 

 

Strimbanu Laurentiu

689 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria