Sabato, 29 gennaio 2022 - ore 05.27

Milano. Durante l'estate assistiti 24mila anziani

Assessore Majorino: "Lavoriamo per una città solidale che non lascia da solo nessuno"

| Scritto da Redazione
Milano. Durante l'estate assistiti 24mila anziani

POLITICHE SOCIALI. COMUNE, SUCCESSO DEL PIANO ESTIVO, COINVOLTI 24.000 ANZIANI 

Da inizio giugno a fine agosto fornite 23.000 prestazioni, più di 12.000 i pasti consegnati a domicilio. 

Assessore Majorino: "Lavoriamo per una città solidale che non lascia da solo nessuno" 



Milano 30  agosto 2014 – Domani 31 agosto ultimo giorno del piano estivo dedicato agli anziani e alla persone con disabilità con il quale il Comune ha fornito assistenza e occasioni di svago a chi è rimasto in città. Sono state 24.000 le persone coinvolte e 23.000 le prestazioni fornite da operatori comunali e del terzo settore. Più di 12.000 i pasti consegnati a domicilio, 650 gli accompagnamenti, 1.500 gli interventi per cura della persona e pulizia della casa, 500 tra spesa e preparazione dei pasti. Oltre 2.700 le telefonate giunte al numero verde gratuito 800.777.888. In Piazza del Cannone, cuore delle iniziative estive organizzate con l'Assessorato allo Sport e Tempo libero con ballo tutti i pomeriggi del mese e nelle serate dei finesettimana, le presenze sono state 25.000. 



“Confortati da una estate trascorsa senza pericolose ondate di calore – afferma l’assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino – chiudiamo domani il piano estivo dedicato agli anziani e alle persone con disabilità con cui abbiamo fornito 23.000 prestazioni coinvolgendo complessivamente, tra assistenza e attività ricreative, circa 24.000 persone. Abbiamo cercato di stare vicino a chi è più fragile, a chi vive solo, a chi è rimasto a casa e a cui abbiamo offerto occasioni di svago e socialità in centro e in periferia. Ringrazio gli operatori, nostri e del terzo settore, e i volontari che hanno lavorato senza sosta e tutti i cittadini che ci hanno dato una mano anche solo segnalandoci anziani e persone disabili in difficoltà. Assistenza e socialità fanno parte di un’idea di Milano in cui crediamo molto, una città solidale che non lascia solo nessuno”. 



Dal 1° settembre l’assistenza agli anziani fragili e alle persone disabili non autosufficienti proseguirà attraverso i servizi territoriali (Centri Multiservizi Anziani) con l’erogazione delle medesime prestazioni assistenziali (pasti a domicilio, cura della casa e della persona, accompagnamenti, aiuto nelle piccole attività domestiche…) che durante l’estate sono rivolte anche ad altri anziani fragili la cui situazione personale si complica per via del caldo e soprattutto per l’assenza di figure di riferimento: familiari, vicini di casa, collaboratori domestici e badanti. Il numero verde gratuito 800.777.888 rimarrà operativo per tutto l’anno per fornire informazioni sui servizi dedicati alle persone anziane e sarà attivo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20. 

Dall’ultima rilevazione fatta dalla Asl di Milano e dall’Assessorato alle Politiche sociali gli anziani fragili, ossia con più di 75 anni e con patologie croniche, sono attualmente 6.941. Sono 645 in più rispetto all’anno scorso quando erano stati registrati 6.296 anziani e mille in più rispetto a due anni fa. I servizi sono aperti a tutti e si accede su base volontaria. 

 

821 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria