Mercoledì, 11 dicembre 2019 - ore 10.05

Ottimi risultati per canoa bissolatina ha preso parte alla 34° ‘International Kanu Regatta’ di Zurigo

Sabato 23 e Domenica 24 Settembre, in contemporanea con il Trofeo CONI, la canoa bissolatina ha preso parte alla 34° “International Kanu Regatta”, gara internazionale aperta ai club che si tiene ogni anno nella città di Rapperswil sul lago di Zurigo. La manifestazione è di particolare rilevanza poiché consente ai giovani canoisti di familiarizzare con le competizioni di livello internazionale.

| Scritto da Redazione
Ottimi risultati per canoa bissolatina ha preso parte alla 34° ‘International Kanu Regatta’ di Zurigo Ottimi risultati per canoa bissolatina ha preso parte alla 34° ‘International Kanu Regatta’ di Zurigo Ottimi risultati per canoa bissolatina ha preso parte alla 34° ‘International Kanu Regatta’ di Zurigo Ottimi risultati per canoa bissolatina ha preso parte alla 34° ‘International Kanu Regatta’ di Zurigo

In particolare:

Roberto Soldi: neo campione italiano in k4 junior la settimana precedente sulla distanza dei 1000 metri, conquista prima la finale e il 4° posto sui 500 m, la finale e il 3° posto sui 200 m. Supera batterie e semifinali, approda in finale con il miglior tempo di qualificazione e infine vince la “Sunset Race” (una gara sulla distanza “sparo” dei 100 m che inizia al tramonto per finire sotto la luce dei riflettori verso le 21:00) riuscendo ad imporsi sullo svizzero Bolzern e sul tedesco Pfalzgraf .

Mauri Francesco, Chiesa Francesco, Fardani Klaydi e Ghisolfi Andrea: centrano il secondo posto in k4 200 e il 3° in k4 500. Mauri e Ghisolfi si fermano ai piedi del podio per un soffio nel k2 200 mentre Fardani e il fresco campione d’Italia Chiesa Francesco colgono un argento nel k2 500. Tutte le gare in categoria Ragazzi (Under 16).

Jessica Risari e de Padova Arianna: giovane k2 che ha dovuto scontrarsi con avversarie più esperte si è fermato ai piedi del podio sia sui 500 metri che sui 200. De Padova va a podio in K1 500 m e in K1 100 m nella categoria junior (sunset race con le modalità descritte in precedenza). Risari giunge 3 volte 5^ sui 500, 200 e 100 nella categoria senior (lei ha 19 anni e sarebbe Under 23 ma in svizzera gareggiano assieme).

Categorie giovanili (Under 14):

Niente distanza lunga sui 2000 metri per i cadetti e allievi biaco-blu che in questa occasione si sono cimentati sui 500 e 200 metri, affrontando anche loro le batterie di qualificazione per accedere alle finali.

Categoria 12/14 anni:

Folleghi Alessandro, Molo Filippo, Casella Samuele, Zaniboni Pierpaolo. Giungono 4° nell’inedita distanza dei 500 metri in k4, Molo e Zaniboni prendono un’altra medaglia di legno in k2 200 (6° Folleghi-Casella nella stessa gara) e lo stesso Zaniboni in equipaggio con Folleghi giunge ancora 4° (5° Casella-Molo nella stessa gara). Casella Samuele riesce a superare le batterie e le semifinale approdando in finale dove giunge 7° sulla distanza dei 200 metri (Folleghi e Zaniboni sui 500m e Molo sui 200m si fermano in semifinale giungendo tutti e 3 4° nelle rispettive eliminatorie ad un soffio dal 3°posto che avrebbe garantito il pass per la finale assoluta).

Bacchi Yodit Maria e Bolzoni Chiara: Terminano 2° la gara in in k2 500 . In K1 Yodit supera le batterie e le semifinali di qualificazione agevolmente giungendo 3° sui 500 metri e 2° sui 200 metri. Chiara gareggia solo sui 200 metri, si qualifica per la finale dove giunge 5°.

Categoria Allievi:

Chiesa Cecilia, Frosi Martina e Chiara Frassi: Cecilia si qualifica per la finale in k1 200 (4° di poco) e in k1 200 (6°) in k1 200 si qualifica anche Chiara Frassi (8°). Frassi e Frosi arrivano 2° in k2 200 e 3° sui 500 metri.

Cecilia e Martina saltano nella categoria superiore e con Bacchi e Bolzoni vincono il k4 500 metri. Chiesa Cecilia gareggia nella categoria superiore con chiara bolzoni e arrivano 2° nel k2 200.

Serafini Leonardo e Cotticelli Samuele: 6° nel k2 200 metri. Si fermano alle semifinali in k1 200 e 500 metri.

 

1164 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online